I Centri Unificati di Prenotazione (CUP)

I Centri Unificati di Prenotazione (CUP)

Il CUP, Centro Unificato Prenotazioni, o sistema S400 nasce negli anni novanta ed è la prima applicazione concreta di accesso elettronico alla sanità con la funzione di gestire le prenotazioni di visite mediche specialistiche, velocizzando l’accesso alle prestazioni sanitarie offerte dalle strutture pubbliche e private. Consente inoltre di pagare il ticket sanitario della prestazione prenotata ed erogata presso lo sportello centrale. Il CUP è considerato essenziale per fornire ai cittadini l’accesso alle prestazioni sanitarie ed è organizzato in modo coordinato e flessibile secondo condizioni di sicurezza, trasparenza e uniformità di regole.

Nell’ufficio prenotazioni dell’Ospedale dell’Angelo gli addetti ricevono le richieste di prestazioni dai clienti e compilano gli appositi format elettronici. Le modalità di prenotazione sono di vario genere; è possibile contattare un numero verde, recarsi direttamente agli sportelli CUP delle aziende/enti e, in fase sperimentale, prenotare tramite le farmacie o per via telematica. I dati necessari per completare la procedura sono: nome, cognome, data di nascita, codice fiscale e le informazioni riguardanti la prestazione, la sua motivazione e la sua priorità riportate nell’impegnativa. L’appuntamento è, infine, assegnato a seconda della priorità indicata tramite una lettera:

  • “U” = urgente -> il cliente può recarsi direttamente all’ufficio accettazione presso il reparto di interesse;
  • “B” = breve -> l’esame deve necessariamente essere svolto entro 10 giorni dalla richiesta della prestazione;
  • “D” = differita -> l’esame deve essere svolto entro 60 giorni;
  • “P” = programmata -> l’esame deve essere svolto entro 6 mesi.

Una volta compilati tutti i campi e selezionato il tipo di prestazione richiesta, l’operatore comunica al cliente la data dell’appuntamento e il reparto in cui recarsi.

Caratteristiche dei CUP

I Centri Unificati di Prenotazione (CUP) hanno lo scopo principale di consentire ai cittadini di prenotare le prestazioni sanitarie su tutto il territorio nazionale in modo davvero efficente.

Più precismanete, attraverso i Centri Unificati di Prenotazione (CUP) i cittadini possono:

  • prenotare una visita medica o un’analisi clinica;
  • saper dove fare una certa analisi e in quale reparto;
  • sapere quali sono i tempi di attesa;
  • disdire appuntamenti medici;

D’altro canto, gli utenti possono accedere ai CUP:

  • recandosi presso un punto CUP;
  • via telefono (numero verde e call center);
  • via internet (portale dell’ospedale o del reparto);
  • DTT (televisione interattiva: digitale terrestre).

Per queste caratteristiche, i cittadini attraverso l’uso dei CUP possono prenotare prestazioni sanitarie evitando lunghe file presso i vari uffici di prenotazione dei vari ambulatori.

Precedente La terminologia perfetta in sanità Successivo Il sistema AURORA

Lascia un commento

*