Competenze lavorative: Differenze e Importanza delle Hard Skills e Soft Skills

Competenze lavorative: Differenze e Importanza delle Hard Skills e Soft Skills

Competenze lavorative - Differenze e Importanza delle Hard Skills e Soft Skills

Esistono skills specifiche (che si acquisiscono in un ambito/compito o settore/azienda specifico) e skill generali (che si acquisiscono genericamente sul mercato del lavoro o nella vita privata). In gergo formativo e in ambito aziendale si parla più comunemente di Hard Skills e Soft Skill.

  1. Le Hard Skills sono strettamente specifiche a una tipologia di lavoro, fortemente connesse alla conoscenza acquisita nel percorso educativo, facilmente osservabili, misurabili, il che rende più semplice apprenderle. Costituiscono il nucleo dei requisiti professionali di una data posizione lavorativa. Il loro possesso è validato, e quindi dimostrabile, da certificati e diplomi.
  2. Le Soft skill non sono correlate specificatamente ad un lavoro; sono strettamente connesse agli atteggiamenti personali che sono intangibili. Ciò le rende più difficili da quantificare, misurare e sviluppare.

Poiché non c’è un consenso globale sulla terminologia da impiegare per indicare tali skill, esiste un’ampia varietà di termini che spesso vengono utilizzati come sinonimi di Soft Skill, quali: General Skills (abilità generali), Essential Skills (abilità essenziali), Life Skills (abilità di vita), People Skills, Key Skills/Competences4 (abilità/competenze chiave), Employability Skills (abilità di occupabilità), Core Skills o Basic Skills5 (abilità di base), Transversal Skills6 (abilità trasversali).

Inoltre la distinzione tra Hard e Soft Skills non è sempre così facile perchè la percezione di un’abilità varia da contesto a contesto: un’abilità può essere considerata soft in un certo ambito lavorativo, ma hard in un altro. A titolo di esempio la comunicazione interculturale potrebbe essere utile per un manager chimico, ma è assolutamente indispensabile ad un responsabile delle risorse umane in una società multi-culturale, quindi nel primo caso sarebbe indubbiamente una skill generale e quindi soft, mentre nel secondo potrebbe essere classificata come specifica al ruolo e quindi hard.

Infine, bisogna dire che ogni abilità o skills, sia soft sia hard, può essere trasferita da un’azienda all’altra, da un settore all’altro, da un paese all’altro; ciò che le differenzia è il loro diverso livello di trasferibilità ovvero le Hard Skills rispetto alle soft skill hanno minor grado di trasferibilità rispetto al settore che si andrà a ricoprire nella posizione successiva perchè sono appunto legate al fattore tecnico del ruolo ricoperto all’interno dell’azienda.

Differenza tra Hard Skills e Soft Skills
Differenza tra Hard Skills e Soft Skills
Precedente Importanza delle Soft Skills nel mondo del lavoro Successivo Il ruolo del Project Manager Officer (PMO) in azienda

Lascia un commento

*