Crittografia e Steganografia a confronto

Crittografia e Steganografia a confronto

Crittografia e Steganografia

In molti casi questi due termini vengono confusi, tuttavia esistono enormi differenze sia concettuali sia tecniche. La crittografia ha come scopo finale il rendere un determinato messaggio incomprensibile a chi non possegga alcune informazioni prestabilite (una chiave di decifrazione), la steganografia invece nasconde l’esistenza stessa della comunicazione. Risulta tuttavia impossibile non notare una certa povertà di Contenuti presente nella steganografia rispetto alla crittografia, essa infatti non ha purtroppo avuto quella enorme spinta che il modello matematico è riuscito a dare a quest’ultima, in particolare con gli algoritmi crittografici asimmetrici.

Caratteristiche fondamentali della crittografia:

  1. nasconde il contenuto di un messaggio;
  2. tutti possono leggere un messaggio criptato, ma solo il destinatario può decriptarlo;
  3. debolezza: il sistema di cifratura; una volta   abbattuto, si ha libero accesso a tutti i segreti trasmessi;
  4. In certi scenari l’esistenza stessa di un messaggio cifrato può destare dei sospetti e non essere ammessa.

Crittografia

Caratteristiche fondamentali della steganografia:

  1. nasconde il messaggio stesso (all’interno di un contenitore digitale);
  2. nessuno sa che esiste un messaggio segreto nascosto;
  3. l’esistenza stessa di una comunicazione nascosta rimane segreta.

Steganografia

Da questo si deduce che la crittografia ha lo scopo di nascondere il contenuto di un messaggio mentre, la steganografia ha lo scopo di nascondere l’esistenza del messaggio. In molte situazione però, l’uso della sola crittografia o della sola steganografia non è sufficiente quindi le due tecniche vengono combinate assieme per garantire una maggiore sicurezza e per assicurare la riservatezza delle informazioni.

Precedente Certificati e Certificatori Successivo Steganografia e file contenitore

Lascia un commento

*