Definizione di DRM (Digital Rights Management) o gestione dei diritti digitali

Definizione di DRM (Digital rights management) o gestione dei diritti digitali

La gestione dei diritti digitali (DRM – Digital Rights Management) è un termine usato per indicare le tecnologie di controllo degli accessi utilizzate dai produttori di software, di hardware, dagli editori e più in generale dai titolari dei diritti d’autore per limitare l’uso di contenuti digitali. Il DRM tuttavia non comprende altre forme di protezione da copia che possono essere aggirate senza modificare il file, come numeri di serie o file chiave. Società come Sony, Amazon, Apple e Microsoft usano la gestione dei diritti digitali anche se la scelta di adottarla è controversa. Le aziende sostengono che il DRM è necessario per lottare contro la violazione dei copyright online e tenere gli utenti al sicuro da virus informatici. I contrari al DRM ritengono che non vi sia alcuna prova che il sistema aiuti a prevenire i virus o le violazioni dei copyright; semplicemente consente alle grandi imprese di soffocare l’innovazione e la concorrenza. Inoltre il DRM impedisce agli utenti di fare qualcosa di perfettamente legale, come la realizzazione di copie di backup di CD o DVD, il prestito dei materiali attraverso una biblioteca o accedere alle opere di dominio pubblico. Alcuni oppositori, come Free Software Foundation (attraverso la sua campagna Defective By Design), sostengono che i detentori di copyright stanno limitando l’uso dei materiali in modi che sono oltre la portata delle disposizioni legislative vigenti sul copyright, e non dovrebbe essere coperto da leggi future. Electronic Frontier Foundation (organizzazione internazionale non-profit che si occupa della difesa dei diritti digitali e giuridici) e altri oppositori considerano l’uso di sistemi DRM la causa di pratiche anticoncorrenziali e ritengono che l’utente necessiti di una protezione giuridica.

Definizione di DRM (Digital rights management) o gestione dei diritti digitali

Precedente Guida ai formati disponibili per tutti gli eBook Reader Successivo Il mercato degli eBook nel mondo e i suoi numerosi vantaggi

Lascia un commento

*