Definizione di Sistema Informativo

Definizione di Sistema Informativo

Il sistema informativo è l’insieme di persone, apparecchiature, applicazioni e procedure che permettono all’azienda di disporre delle informazioni necessarie al posto giusto al momento giusto. Cioè in modo tempestivo. Un sistema informativo non è efficace se non è in grado di fornire le informazioni tempestivamente. (Mertens)

Il sistema informativo è l’insieme di componenti interconnessi atti a raccogliere, elaborare, memorizzare e diffondere informazioni al fine di supportare il processo decisionale, il coordinamento, il controllo e l’analisi e la visualizzazione in un’organizzazione. Serve quindi per controllare. (Laudon & Laudon)

Un sistema informativo raccoglie, elabora, analizza e diffonde informazioni relativamente ad un fine. Come ogni altro sistema, un sistema informativo comprende degli input (dati e istruzioni) e degli output (rapporti, documenti e calcoli). Esso elabora gli input e produce output che vengono inviati all’utente o ad altri sistemi. Generalmente esso comprende anche un meccanismo di feedback (retroazione) che ne controlla l’operatività. Analogamente a tutti gli altri sistemi, un sistema informativo opera all’interno di un ambiente. (Turban)

Definizione di Sistema Informativo

Elementi principali di un sistema informativo

  1. COMPONENTI: persone, macchine, applicazioni del SOFTWERE e procedure, dove per procedura si intende la formalizzazione della modalità di esecuzione di una determinata attività.
  2. ATTIVITÀ SVOLTE: raccoglie, elabora, analizza, memorizza e diffonde informazioni all’interno di un’azienda (Laudon &  Laudon).
  3. OBBIETTIVI: supporta il processo decisionale, il coordinamento, il controllo, l’analisi e la visualizzazione (Laudon & Laudon). Aiuta quindi a decidere in modo migliore.
  4. APPROCCIO TEORICO: comprende gli INPUT (dati e istruzioni) e gli OUTPUT (rapporti, documenti e calcoli). Esso elabora gli INPUT e produce gli OUTPUT che vengono inviati all’utente o ad altri sistemi. Generalmente esso comprende un meccanismo di feedback chiamato più propriamente retroazione (Turban).

Ulteriore distinzione per i sistemi informativi

  1. SISTEMA INFORMATIVO NON AUTOMATIZZATO: il sistema informativo esisteva anche prima dell’avvento dell’informatica. Ancora oggi ci sono sistemi informativi non automatizzati che non si basano sull’informatica, ma ormai stanno tutti scomparendo grazie all’avvento dei più efficienti sistemi informativi moderni.
  2. SISTEMA INFORMATIVO AUTOMATIZZATO O COMPUTERIZZATO: elabora e distribuisce le informazioni attraverso tecnologie HARDWERE e SOFTWERE.
  3. SISTEMA INFORMATIVO FORMALIZZATO: si basa su definizioni accettate e fisse dei dati e su apposite procedure per la raccolta, memorizzazione, elaborazione, diffusione e uso di questi dati.

 

Precedente DOC (Distributed Object Computing) e sue caratteristiche Successivo Definizione di Pensiero Sistematico

Lascia un commento

*