Definizione di software applicativo

Definizione di software applicativo

Il software applicativo rappresenta molto semplicemente il SOFTWARE STANDARD (si veda la classificazione dei software).

Applicazioni realizzate per una molteplicità eterogenea di utenti e, spesso per diverse classi di sistemi hardware e software. Indica l’insieme di tutti i programmi con prerequisiti prestabiliti dal produttore. Si divide in:

  • software STANDARD ESPANSIBILE O GENERICO
  • software STANDARD SPECIFICO
  • software STANDARD DI SETTORE

Definizione di software applicativo

SOFTWARE STANDARD ESPANSIBILE O GENERICO

Questa categoria di software rappresenta tutti quei programmi che automatizzano delle attività comuni a tutte le categorie di utenti, che hanno diverso livello di conoscenze tecniche, che svolgono attività di tipo lavorativo, di carattere personale indipendentemente dalla posizione gerarchica in   azienda.

Ad esempio:

  • Elaboratore testi
  • Creazione di tabelle e di operazioni logiche elementari
  • Elaboraizone grafica
  • Fogli elettronici
  • Detabase
  • Tenere grandi elenchi di dati con stesse caratteristiche

SOFTWARE STANDARD SPECIFICO

Questa tipologia di software automatizzano attività particolari di determinate categorie di professionisti o attività specifiche svolte però all’interno di tutte le categorie di aziende. Sono software che utilizzano solo utenti con particolari professioni; giornalisti, architetti…

Ad esempio:

  • Contabilità
  • Cad
  • Pianificazione e gestione della produzione caratteristiche del software standard specifico:
  • Unico detabase condiviso.
  • Organizzazione in moduli.
  • Compatibilità con altre applicazioni aziendali.
  • Indipendenza dalle piattaforme.
  • Interfaccia adattabile.
  • Fonte di know-how.

SOFTWARE STANDARD DI SETTORE

Infine, il software standard di settore è stato studiato e creato appositamente per le piccole medie imprese per soddisfare le esigenze di specifici settori.  Si tratta per lo più di software per computer (PC) e notebook.

Ad esempio:

  • Sistemi per la pianificazione dei trasporti
  • Sistemi per la venidta di viaggi organizzati
  • Sistemi per l’amministrazione ospedaliera

 

Precedente Definizione di file e cartella in informatica Successivo Tecnologie informatiche: Come hanno cambiato il modo di vivere delle persone

Lascia un commento

*