Differenza tra chiavetta usb e memory card in informatica

Differenza tra chiavetta usb e memory card in informatica

Differenza tra chiavetta usb e memory card in informatica

Chiavetta USB

Una chiave USB (in inglese USB key), o penna USB, è una periferica di memoria trasportabile di piccolo formato che può essere collegata ad una porta USB di un computer.
Una chiave USB ha un supporto di memoria di tipo flash, una memoria a semi-conduttori, non volatile e riscrivibile: i dati non spariscono se è fuori tensione e quindi viene a mancare la corrente.
Così la memoria flash immagazzina i bit di dati in celle di memoria, ma i dati sono conservati quando l’alimentazione elettrica è interrotta. È capace di memorizzare fino a più gigabyte di dati, attualmente fino a ben 512 Gb con prezzi davvero ridotti.

Per la sua elevata velocità, la non volatilità e i bassi consumi, una chiave USB è ideale per innumerevoli applicazioni. Questa rappresenta una vera evoluzione del CD-Rom e DVD-Rom ormai sempre meno utilizzati per la loro bassa praticità.

Schede di memoria estraibili (memory card)

Ormai molti dispositivi elettronici attuali, come cellulari, macchine fotografiche e videocamere digitali, lettori MP3 e MP4, PDA, console per videogiochi, e tanto altro ancora utilizzano per conservare le loro informazioni delle schede di memoria estraibili, dette anche Memory card.
Uno degli elementi trainanti che sta alla base dell’enorme sviluppo e diffusione delle memory card è proprio il mercato dei cellulari, dove è forte la richiesta di memory card in grado di memorizzare una grande quantità di dati, in piccole dimensioni e ad un prezzo contenuto.

Il funzionamento delle memory card è paragonabile a quello di un chiave USB: anche in questo caso la memoria è di tipo Flash (detta anche memoria allo stato solido). Si ha quindi una memoria di dimensioni ragguardevoli (da 2 Gb a 512 Gb) in maniera del tutto trasportabile; questa rappresenta una vera evoluzione del floppy disk.

Precedente Caratteristiche memoria Cache: Cos'è la cache e come funziona Successivo Caratteristiche e differenza tra stampante getto d'inchiostro e laser

Lascia un commento

*