L’eHealth: l’evoluzione delle ICT

L’eHealth: l’evoluzione delle ICT

L’eHealth

La continua evoluzione delle tecnologie dell’informazione e telecomunicazione in ambito sanitario ha disegnato un modello innovativo di sanità elettronica, la cosiddetta eHealth (scritto anche e-Health), fondata sull’uso delle informazioni e delle ICT sia a supporto dei processi sanitari e amministrativi delle aziende sanitarie, sia nella gestione delle relazioni tra strutture e pazienti, sia, infine, nella gestione dei sistemi sanitari regionali e nazionali.

L’eHealth (che può essere tradotto come sanità elettronica) può essere definito come il complesso di risorse, soluzioni e tecnologie informatiche di rete applicate alla salute ed alla sanità, il termine è relativamente recente ed è utilizzato per indicare la pratica dell’assistenza sanitaria attraverso il supporto di strumenti informatici, personale specializzato e tecniche di comunicazione medico-paziente.

Più nello specifico, l’eHealth rappresenta una particolare modalità di erogazione dell’assistenza sanitaria, attraverso la quale si rendono disponibili le risorse mediche sia di base, sia specialistiche a pazienti che non possono accedere direttamente ai servizi sanitari per difficoltà di vario genere.

Inoltre l’impiego di sistemi di telecomunicazione avanzati rende possibile la trasmissione a distanza di informazioni mediche al paziente alla struttura sanitaria e viceversa, evitando spostamenti fisici (la telemedicina).

Esso rappresenta un’innovazione che va a connettere tra loro in modo coerente i seguenti oggetti:

  • nuove tecnologie;
  • i processi clinici e quelli amministrativi delle aziende sanitarie;
  • la capacità e la cultura delle persone che operano nel sistema.

Naturalmente, l’eHealth porta con sé numerosi benefici di cui i principali:

  • l’istruzione di medici (educazione medica continua) e dei cittadini (educazione alla salute e informazione preventiva) potrà avvenire attraverso fonti online (e-learning);
  • un professionista del healthcare può controllare se le sue diagnosi sono conformi alle ricerche scientifiche in modo da fornire l’appropriato trattamento ad un paziente (medicina basata sulle evidenze);
  • garantire una riduzione dei costi e un innalzamento del livello qualitativo del servizio sanitario offerto.

L’eHealth: vasta gamma di servizi

L’eHealth rappresenta, dunque, un vero paradigma di innovazione, al cui servizio si raggruppano diverse discipline, tra cui l’informatica clinica, la medicina e anche l’economia aziendale.
Ci sono opinioni che mettono l’eHealth intercambiabile con il termine health care informatics, altre invece lo utilizzano in un senso più stretto, ovvero la pratica delle cure sanitarie mediante l’uso di internet.

Il termine include una vasta gamma di servizi o sistemi:

  1. Cartella clinica elettronica (o Fascicolo Sanitario Elettronico FSE) – permette una comunicazione semplice dei dati del paziente tra le diverse figure professionali (medici di medicina generale, specialisti);
  2. Telemedicina – include tutti i tipi di cure mediche o psicologiche che non richiedono al paziente la presenza fisica dal medico curante;
  3. Medicina basata sulle evidenze (EBM) – sistema in grado di fornire informazioni circa l’appropriato trattamento di una malattia;
  4. Consumer health informatics – branca dell’informazione medica che si occupa di analizzare i bisogni dei consumatori e rendere accessibili gli studi e gli sviluppi nel campo della medicina;
  5. Virtual healthcare team – composto da professionisti della salute che collaborano fra loro e condividono le informazioni sui pazienti attraverso l’utilizzo di apparecchiature digitali;
  6. mHealth – l’uso di dispositivi mobili per colletare dati sulla salute del paziente, monitoraggio in tempo reale dei segnali vitali del paziente;
  7. Sistemi informatici sanitari healthcare – soluzioni software per prenotare le visite, gestire i dati del paziente o gestire l’orario di lavoro del personale.

Applicazione dell’eHealth nei servizi sanitari

Alcune delle applicazioni pratiche dell’eHealth sono riconducibili ai seguenti ambiti di intervento:

  • Accesso ai servizi sanitari: sistema articolato a rete di CUP (Centri Unici di Prenotazione) che consentano ai cittadini di prenotare le prestazioni sanitarie su tutto il territorio nazionale.
  • Disponibilità di accesso e condivisione della storia clinica del paziente attraverso l’introduzione della cartella clinica elettronica che consente anche l’archiviazione e l’accesso alle informazioni sanitarie individuali.
  • Innovazione delle cure primarie attraverso la connessione in rete dei medici, la digitalizzazione e trasmissione elettronica delle prescrizioni (e-prescription) e di certificati di malattia (certificati telematici di malattia).
Applicazione dell'eHealth nei servizi sanitari
Applicazione dell’eHealth nei servizi sanitari

 

Precedente Tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione (ICT) Successivo Il Sistema Informativo

Lascia un commento

*