La struttura ideale di un sito Web aziendale

La struttura ideale di un sito Web aziendale

Il sito web è un agglomerato di pagine collegate l’una con l’altra. Generalmente i siti web aziendali sono composti da:

  • Home Page
  • Pagina dei valori e della mission
  • Pagina dei contatti
  • Pagina dei prodotti e servizi offerti
  • Pagina delle referenze
  • Pagina delle comunicazioni, newsletter, utility
  • Area

La struttura ideale di un sito Web aziendale

La Home Page è la pagina principale di un sito web ed è la prima presentazione dell’azienda. E’ essenziale che venga progettata in modo da avere un impatto attrattivo su coloro che andranno a visitare il sito internet. Tendenzialmente è riportato il logo, lo slogan e sono utilizzati i colori e il layout aziendale. In questa pagina è presente un menù che permette di indirizzare nelle varie parti di interesse per l’utente.

La pagina dei valori e della mission è una pagina che riporta oltre a questi due elementi anche il pensiero dei fondatori o dei proprietari dell’azienda. In questo modo si vuole far vedere i principi su cui si basa l’azienda e si vuole mostrare ai visitatori anche quali sono gli obiettivi futuri.

La pagina dei contatti è una pagina che deve riportare le informazioni corrette per poter consentire al visitatore di sapere dove si trova l’azienda e le sue varie sedi e devono essere riportati i contatti telefonici, fax ed e-mail con eventuali riferimenti.

Le pagine dei prodotti e dei servizi sono pagine di carattere commerciale, che devono essere utili  per il visitatore. Tendenzialmente seguono tutte un layout comune ed offrono informazioni di carattere tecnico al visitatore.

La pagina delle referenze è una pagina importantissima che prevede l’inserimento di commenti sull’azienda, sui prodotti e servizi. Questi commenti vengono inseriti per invogliare i potenziali clienti ad acquistare i prodotti.

Può essere presente anche una sezione del sito contenente comunicazioni, utility, newsletter, contenuti di vario carattere, utile all’utente.

L’area riservata del sito è generalmente accessibile previo l’invio dei dati dell’utente all’azienda: quest’area contiene contenuti di carattere esclusivo disponibili solo agli utenti che si definiscono “utenti registrati”.

Possono essere presenti anche altre pagine, ma la struttura di un sito web aziendale è tendenzialmente quella appena descritta.

La struttura cambia notevolmente per i siti che attuano il commercio elettronico: cambia l’architettura interna delle pagine che deve supportare una notevole mole di utenti che accedono al sito e deve gestire un notevole flusso di dati. Cambia anche notevolmente il layout in cui sono costruite: il visitatore di una pagina e-commerce (sono definite in questo modo i siti di vendita online) non è interessato a informazioni generali sull’azienda, ma è interessato unicamente ai prodotti. Tutto il sito infatti è concentrato sullo sviluppo di pagine che promuovono e che danno informazioni sui prodotti.

 

Precedente La figura del Responsabile Web Marketing e il suo ruolo Successivo L'importanza e le tipologie di un sito web aziendale

Lascia un commento

*