La Vecchia telemedicina e la nuova cultura eHealth eCare

La Vecchia telemedicina e la nuova cultura eHealth eCare

La telemedicina, come il tele soccorso, rappresentano una cultura medica pre-Internet, piena di vecchi lambicchi per questo chiamata anche La Vecchia telemedicina. Oggi sempre più spesso si parla invece di e-Health e e-Care, cioè di servizi strutturati in rete Internet (come SOLE) legati all’uso del Fascicolo Sanitario Elettronico (FSE) e degli altri e-Services di rete. L’assistenza Home Care con servizi eCare (si veda in particolare l’esperienza delle ASL di Bologna e Ferrara) rappresenta la frontiera tecnologica e organizzativa più avanzata.

Il Progetto e-Care

Il Progetto e-Care (o eCare) si pone l’obiettivo principale del mantenimento della qualità della vita delle persone anziane. Per rendere significativi i risultati i committenti hanno identificato l’utente come “anziano fragile, con età superiore ai 75 anni, solo o con una rete famigliare non direttamente disponibile, conosciuto dai servizi sociali del Comune ma non direttamente assistito, non affetto da difficili patologie mediche”.

Definizione dei parametri di misurazione dei risultati attesi. I committenti definiscono come misurare tale qualità al fine di valutare se dar vita al progetto di erogazione del servizio.

Azioni dell’e-Care

Utilizzo della rete di solidarietà e sostegno locale migliorando l’accesso alla rete dei servizi esistenti, erogati dagli Enti, dalla Sanità e dalle strutture territoriali (associazioni, volontariato).

All’utente verrà reso disponibile un numero verde per i servizi di informazione, telecompagnia e teleassistenza. Verrà dotato di una soluzione di telesoccorso per le situazioni di emergenza. Laddove richiesto, l’utente potrà avvalersi di un sistema di videocomunicazione telefonica.

Si ha la necessità quindi di costruire un unico sistema di informazioni/disposizioni che attivi le risposte a fronte delle esigenze espresse. Oltre ciò sarà disponibile anche Dossier socio-sanitario. Questosarà utilizzato per condivisione delle informazioni sociali (servizi sociali) e sanitarie (medici di medicina generale), coordinamento delle strutture di associazionismo e volontariato, coinvolgimento delle relazioni personali e territoriali

Tecnologia per il progetto e-Care

  1. Cooperazione applicativa tra i sistemi gestionali dei vari entie e aziende sanitarie
  2. Telesoccorso (panic button)
  3. Videotelefono
  4. Sicurezza ambientale casalinga
  5. Strumenti di telemedicina

 

Precedente Proteggere i dati personali online: non condividere informazioni personali Successivo Le organizzazioni, le risorse e i processi aziendali

Lascia un commento

*