Le attività di base per lo sviluppo dei sistemi informativi aziendali

Le attività di base per lo sviluppo dei sistemi informativi aziendali

In base a quanto detto nell’articolo circa il Sistema informativo sulle strategie aziendali è possibile affermare che, attualmente, il sistema informativo ricopre un ruolo strategico all’interno dell’azienda. Con ciò non si fa riferimento al fatto che esso sia in grado di produrre informazioni utilizzate nel processo di pianificazione strategica, bensì, ad una visiona allargata dell’impresa, arricchita dalla considerazione dei legami intrattenuti con entità quali fornitori, intermediari commerciali e clienti.

Le attività di base per lo sviluppo dei sistemi informativi aziendali sono quelle legate all’analisi del contesto gestionale di riferimento ed al superamento di alcune difficoltà connesse a tale analisi. Una prima difficoltà riguarda la specificazione concreta del fabbisogno informativo delle varie persone che, all’interno dell’azienda e nell’ambiente circostante, determinano l’operatività del sistema. Una volta definito il fabbisogno, è poi necessario definire le caratteristiche delle informazioni che lo soddisfano, e da queste risalire ai dati elementari da immettere originariamente nel sistema ed agli altri da memorizzare negli archivi.

Più in generale, occorre effettuare una valutazione attendibile dei costi e dei benefici per decidere quali informazioni convenga concretamente predisporre. In altri termini, prima di passare allo stato attuativo, la direzione aziendale, basandosi su elementi di natura economica, deve decidere se, rispetto agli investimenti che si propone di effettuare per realizzare il progetto informativo predisposto dagli specialisti, si prevede di ottenere una serie di vantaggi tali da far giudicare il sistema al tempo stesso efficace ed efficiente.

Per realizzare un simile obiettivo la tecnica più seguita è quella dell’analisi costi/benefici. Attraverso di essa si intende confrontare la sommatoria dei costi che si dovranno sopportare per sviluppare tutte le fasi rientranti nel cosiddetto “ciclo di vita del sistema informativo” con i benefici che ci si attende di conseguire mediante l’intervento di razionalizzazione che si intende operare sulle risorse informative dell’azienda. Ma ogni impresa deve tenere sempre presente anche la possibilità di esternalizzazione ad un fornitore specializzato della globalità o di parte dei servizi informatici per la gestione dell’impresa.

Precedente Sistema informativo sulle strategie aziendali Successivo Evoluzione del fabbisogno informativo aziendale

Lascia un commento

*