Linguaggi di modellazione

Linguaggi di modellazione

La realizzazione di un modello del sistema che si intende sviluppare prima della sua costruzione o della sua ristrutturazione è essenziale così come lo è il progetto per la costruzione di un edificio.

L’importanza di un modello e il grado di dettaglio necessario crescono proporzionalmente con la complessità dell’oggetto che si intende costruire. Una cuccia per un cane può essere costruita da una sola persona senza la necessità di descrivere in alcun modo l’obiettivo che si intende raggiungere. Una casa avrà bisogno almeno di un progetto di massima per verificare le necessità per cui viene costruita ed eventualmente affidare una parte dei lavori a ditte specializzate. La costruzione di un palazzo di molti piani avrà bisogno di un progetto dettagliato, un piano di realizzazione e di spesa, una chiara visione degli obiettivi da raggiungere e del modo in cui raggiungerli.

Un modello consente di semplificare la realtà da descrivere mettendo in evidenza alcuni aspetti e scartandone altri: lo stesso sistema può essere modellato a diversi livelli di astrazione in diversi momenti del suo sviluppo. Una vista semplificata del sistema da sviluppare consentirà di visualizzare e comprendere meglio gli aspetti essenziali del sistema.

Si desidera qui mettere in evidenza l’importanza del modello fra gli elementi che compongono il progetto di un sistema. Un modello infatti assolve a compiti diversi:

  • costituisce un elemento di comunicazione fra le persone coinvolte nella costruzione del sistema;
  • permette di verificare le caratteristiche del sistema da costruire;
  • permette di confrontare le caratteristiche del sistema con standard di costruzione;
  • facilita la stima dei tempi e dei costi necessari a completare la costruzione del sistema.

Ci sono altri fattori in grado di influenzare il successo di un progetto, ma l’adozione di un linguaggio di modellazione è un elemento critico.

Un linguaggio di modellazione includerà:

  • gli elementi del modello – i concetti di base del modello e il significato loro associato
  • la notazione – una rappresentazione visiva degli elementi del modello
  • le linee guida – il modo in cui gli elementi del modello possono essere composti.

UML (Unified Modeling Language) è un linguaggio di modellazione più utilizzato nei diversi contesti didattici e lavorativi per descrivere, specificare e documentare i prodotti del processo di sviluppo del software, dato maggior risalto anche alla Modellazione orientata agli oggetti (Object Oriented).

Precedente Modellazione orientata agli oggetti (Object Oriented) Successivo Linguaggio UML (Unified Modeling Language)

Lascia un commento

*