Linguaggio UML e diagramma di deployment

Linguaggio UML e diagramma di deployment

Un diagramma di deployment viene sfruttato per modellare l’hardware utilizzato per l’implementazione del sistema e i collegamenti tra i diversi pezzi hardware. In un diagramma di deployment si possono disporre anche i singoli componenti, così da mettere in evidenza la loro collocazione nei vari elaboratori.

Linguaggio UML e diagramma di deployment
Linguaggio UML e diagramma di deployment

I componenti di un diagramma dei componenti sono sempre tipi, mai istanze. Mentre Le istanze dei componenti vengono visualizzate nei diagrammi di deployment. I diagrammi di deployment mostrano di fatto i nodi connessi tra loro da associazioni di comunicazione. I nodi rappresentano le risorse di elaborazione di un sistema e questi sono tipicamente computer dotati di capacità di elaborazione e memoria, ma possono essere anche sensori o periferiche. Le associazioni di comunicazione possono essere stereotipate per mostrare la natura della comunicazione tra i due nodi.

I diagrammi di deployment possono essere utilizzati per rappresentare:

  1. tipi di nodi
  2. istanze di tipi di nodi

Sebbene come abbiamo detto le istanze vengano mostrate solo nei diagrammi di deployment, è possibile produrre diagrammi di deployment senza nodi, solo con istanze di componenti. In questo caso si parla di diagramma di deployment degenere.

Linguaggio UML e diagramma di deployment - Esempio
Linguaggio UML e diagramma di deployment – Esempio

 

Precedente Le metriche Laurence e Kidd di un progetto software Successivo Ingegneria del software e Processo Unificato (UP)

Lascia un commento

*