Principali tipologie di giochi e la soluzione di un gioco in informatica

Principali tipologie di giochi e la soluzione di un gioco in informatica

Tipologie di giochi

La Teoria dei Giochi come accennato precedentemente, permette di trattare una vastissima gamma di situazioni competitive. E’ naturale quindi che vengano introdotte delle sottocategorie di giochi per poter modellizzare al meglio le situazioni che si vengono a creare. Di seguito dunque vengono brevemente discusse le principali tipologie di giochi.

Giochi cooperativi e non cooperativi

Un gioco è cooperativo se i giocatori stipulano accordi vincolanti tra loro, al fine di aumentare la propria utilità. Questo è possibile ovviamente solo quando gli interessi dei giocatori non sono in diretta oposizione tra loro. Spesso si assume che la semplice comunicazione tra i giocatori sia permessa solo nei giochi cooperativi e si parli invece di gioco non cooperativo quando questa non è permessa.

Giochi simultanei e sequenziali

I giochi simultanei modellizzano situazioni in cui i giocatori applicano le loro strategie simultaneamente, o se non viene soddisfatto il concetto di “simultaneamente” in termini temporali, per lo meno l’ultimo giocatore non conosce la strategia adottata dagli altri giocatori nell’ultimo “turno di azioni”. Al contrario, i giochi sequenziali o dinamici, sono giochi in cui l’ultimo giocatore è in possesso di una qualche informazione riguardante le azioni dei giocatori precedenti. Il gioco morra cinese è un esempio di gioco simultaneo, mentre il gioco degli scacchi è un esempio di gioco sequenziale.

Giochi ad informazione perfetta ed imperfetta

Un gioco si dice che è ad informazione perfetta se tutti i giocatori conoscono le azioni precedentemente compiute da tutti gli altri giocatori. Quindi solamente i giochi sequenziali possono appartenere a questa categoria poichè nei giochi simultanei i giocatori non possono essere a conoscenza delle azioni “correnti” degli altri giocatori. Il concetto di informazione perfetta è spesso confuso con quello di informazione completa. Quest’ultimo concetto richiede che tutti i giocatori siano a conoscenza delle possibili strategie a disposizione di ogni giocatore e delle utilità ricavabili da esse, ma non necessariamente dell’azione che ogni giocatore ha intrapreso.

Giochi a somma zero e a somma non zero

Nei giochi a somma zero la somma delle vincite di tutti i giocatori, per ogni combinazione di strategie, risulta sempre zero. I giochi a somma zero modellano tutte quelle situazioni conflittuali in cui la contrapposizione dei due giocatori è totale: la vincita di un giocatore coincide esattamente con la perdita dell’altro. Al contrario, in un gioco a somma non zero, un guadagno per un giocatore non implica per forza una perdita per un altro giocatore.

In cosa consiste la soluzione di un gioco?

Principali tipologie di giochi e la soluzione di un gioco in informatica

Posto che la descrizione di un gioco comprende i vincoli con cui i giocatori si trovano a dover fare i conti, gli interessi dei giocatori (che vengono espressi dalla loro funzione di utilità), ma non specifica quali azioni i giocatori prenderanno, è necessario specificare che cosa sia una soluzione di un gioco (o meglio come risolverlo). Dato che le variabili decisionali non dipendono da un unico giocatore, risolvere un gioco significa fornire le indicazioni ad uno o più giocatori, eventualmente tutti sulle strategie da adottare.

La soluzione di un gioco è quindi una descrizione sistematica dei risultati che possono essere tratti da un determinato tipo di gioco, partendo dalla ipotesi che i giocatori siano ovviamente razionali e intelligenti.

Precedente Definizione e caratteristiche della teoria dei giochi in informatica Successivo Principali vantaggi dell'Information Technology (IT) a livello aziendale

Lascia un commento

*