Professione Informatica: La figura del Business Manager (BM)

Professione Informatica: La figura del Business Manager (BM)

Chi è il Business Manager (BM)?

In generale il Business Unit manager o semplicemente Business manager (BM) è il responsabile a livello operativo di una specifica Unità di business cioè una struttura organizzativa operativa di dimensioni contenute, non permanente, creata come risposta ad esigenze di concorrenza del mercato. In particolare, il Business Unit manager della divisione di telecomunicazioni è il responsabile operativo di una Unità di business che riguarda infatti l’area legata all’ingegneria delle telecomunicazioni.

Generalmente, il business Unit manager è un dipendente dell’impresa in cui lavoro (per esempio azienda di telecomunicazioni), con un elevato grado di autonomia e indipendenza operativa. Egli coordina altre figure professionali nell’ambito dell’Unità di Business, come l’ideatore progettista di servizi e il service provider. Al di fuori dell’Unità di business, ha rapporti con i responsabili del settore marketing per la valutazione dei costi. Il Business Unit manager gestisce l’unità operativa occupandosi della definizione del servizio o del prodotto innovativo, della realizzazione e anche della determinazione e quantificazione dei costi del servizio stesso. Egli deve anche essere in grado di valutare gli aspetti tecnici, economici e finanziari legati alla interconnessione per e con le imprese concorrenti oltre con i clienti a cui cerca di fornire e vendere i servizi dell’azienda per cui lavora.

Il BM risponde al suo superiore ovvero il General Manager e dovrà garantire il raggiungimento dei risultati, sia in termini di fatturato che di gestione, della Business Unit di sua responsabilità gestendo costantemente i rapporti con i clienti e gestendo i consulenti che gli sono stati assegnati.

Professione Informatica - La figura del Business manager (BM)

La figura che ricopre questo ruolo dovrà adempire ai seguenti compiti:

  • Definire e garantire gli standard di delivery del servizio e gli strumenti da offrire ai clienti oltre che ai processi con cui questi vanno erogati;
  • Garantire una pianificazione efficiente ed efficace del carico di lavoro del pool dei consultant a disposizione;
  • Agire come fattore propulsivo nello sviluppo del mercato definendo le strategie commerciali e le migliori modalità di erogazione del servizio di consulenza;
  • Identificare e implementare strumenti, processi e metodologie che permettono alla Business Unit di incrementare i risultati dell’azienda.
Precedente Professione Informatica: La figura dell'Account commerciale Successivo Professione Informatica: La figura del Key Account

Lascia un commento

*