Sistema di cifratura basato sul Triplo DES (3DES)

Sistema di cifratura basato sul Triplo DES (3DES)

Forza e proprietà del DES

Le caratteristiche auspicabili per un sistema di cifratura a blocchi sono svariate, il DES riesce a soddisfarne alcune (la maggior parte), rendendolo in effetti un sistema abbastanza sicuro.
Elenchiamo alcune delle proprieta desiderate:

  • Non deve esistere una relazione predicibile tra il testo in chiaro ed il testo cifrato, pertanto ogni bit del testo cifrato deve dipendere esclusivamente da tutti i bit della chiave e da tutti i bit del testo in chiaro;
  • Alterando un singolo bit del testo in chiaro o della chiave, dovrebbe essere alterato un qualunque bit del testo cifrato con probabilita 1;
  • Alterando un singolo bit, l’output risultante dovrebbe essere impredicibile.

Queste tre proprietà, come gia illustrato in un altro articolo evidenziano le caratteristiche proprie degli S-box, costituiscono la spina dorsale del DES.

Triplo DES (3DES)

Se introduciamo un particolare modus operandi, definito EDE, otteniamo un sistema di cifratura (Triplo DES) che, per le potenze di calcolo fino ad ora disponibili, si puo considerare inattaccabile.
La definizione EDE ed il nome Triplo DES stanno dunque ad indicare che:

  1. Si tratta di un’applicazione ripetuta 3 volte dell’algoritmo del DES;
  2. Le 3 ripetizioni non sono tutte di cifratura, altrimenti ritorneremo alla situazione precedente, ma si tratta di:
    1. Encryptation con chiave KA
    2. Decryptation con chiave KB
    3. Encryptation con chiave KC

cioè: C=eKC(dKB(eKA(x)))

Sistema di cifratura basato sul Triplo DES (3DES) - Trasmissione e Ricezione
Sistema di cifratura basato sul Triplo DES (3DES) – Trasmissione e Ricezione

Varianti del Triplo DES (3DES)

Ricordando che ora è necessario avere a disposizione 3 chiavi KA, KB e KC, illustriamo che lo standard prevede 3 scelte diverse:

  1. KA ≥ KB ≥ KC
  2. KA = KB ≥ KC
  3. KA = KB = KC

La scelta 1 – la piu generale è la piu sicura (chiave da 3×56 bit); la scelta 2 – viene anche detta Triplo DES a doppia chiave (chiave da 2×56 bit); la scelta 3 – del tutto equivalente al DES semplice. Quest’ultima affermazione ci permette di far notare che un sistema in cui sia implementato il Triplo DES sia in grado di cifrare/decifrare anche il DES semplice.

Precedente Architettura del World Wide Web (WWW) Successivo Lunghezza della chiave per un sistema crittografico basato sul DES

Lascia un commento

*