Sistema informativo di produzione e progettazione industriale

Sistema informativo di produzione e progettazione industriale

In un’azienda che lavora su commessa il flusso informativo è rigido in quanto ognuno sa cosa fare, dall’analisi della domanda e dell’offerta alla verifica dei bisogni di materie e della loro ordinazione. I dati vengono sempre registrati allo stesso modo per ogni commessa, la domanda viene prevista in largo anticipo, in quanto riguardante esattamente il bene in lavorazione. Ad essere diverso è il flusso produttivo in quanto esistono commesse diverse con una sequenza di fasi di lavoro che può andare bene per un prodotto ma non per un altro. Il problema centrale è ridurre al minimo le scorte di semilavorati.

Per un’azienda che lavora con un proccesso continuo, invece, la sequenza delle fasi è più facilmente descrivibile. Il flusso informativo va dal vertice ai livelli inferiori ed assume particolare importanza la programmazione dell’impianto. Dipende da quest’ultimo infatti la capacità di effettuare più lavorazioni in quanto in tal modo si evitano costi interni come il passaggio del semilavorato da uno stabilimento all’altro e si può controllare meglio la qualità del prodotto. L’informatica in questo caso può entrare con una programmazione  orientata verso la realizzazione di economie di scala. In particolare, in questa tipologia di processo produttivo caratterizzato da alti volumi di prodotto altamente standardizzati, non si richiedono soistemi informativi particolarmente complessi. Per una produzione a lotti esiste invece un piano generale di produzione riguardante il fabbisogno generico di materia prima che viene poi dettagliato in piani più particolareggiati relativi ai singoli prodotti fabbricati.

Tutti questi dati rientrano in quello che era stato precedentemente definito come il sottosistema della progettazione industriale del prodotto e gestione dei dati tecnici. La progettazione industriale del prodotto e la gestione dei dati tecnici di produzione sono collegate molto strettamente nei moderni sistemi informativi di produzione. Durante la fase di studio di un nuovo prodotto, la progettazione richiama dalla base dei dati tecnici i componeneti da cui il nuovo prodotto sarà costituito e le loro caratteristiche, riducendo i tempi di progettazione ed evitando di progettare nuovi componenti qualora ne fossero già disponibili alcuni soddisfacenti. La gestione dei dati tecnici è rapidamente aggiornata con i risultati finali del processo di progettazione. Come risultato il lavoro dei progettisti e dei tecnici di produzione è molto facilitato.

Altri sistemi correlati al sistema informativo di produzione sono sicuramente i sottosistemi:

Precedente Sistema informativo per la programmazione della produzione Successivo Informatizzazione del processo produttivo aziendale

Lascia un commento

*