Software e applicazioni didattiche per insegnanti e alunni

Software e applicazioni didattiche per insegnanti e alunni

Moodle

Moodle, acronimo di Modular Open-source Object oriented Learning Enviroment, è un software per la gestione dell’insegnamento, in inglese Learning Managment System (LMS), gratuito e distribuito con licenza General Public License (GNU) che consente la modifica e ridistribuzione del codice. È scritto in linguaggio di programmazione PHP e si interfaccia con un DBMS, Database Managment System, di tipo relazionale.

Originariamente fu sviluppato da Martin Dougiamas per aiutare gli educatori a creare corsi online orientati all’interazione e alla costruzione collaborativa dei contenuti. La prima versione venne rilasciata nell’Agosto 2002. Ora Moodle ha raggiunto la versione 3.2 ed è sviluppato dalla compagnia australiana Moodle HQ, assistita da una rete di programmatori open source. Basata su principi pedagogici, la piattaforma può migliorare l’ambiente di insegnamento ma è usata anche per l’allenamento, lo sviluppo e a fini aziendali.

Risulta uno degli strumenti leader nel settore delle piattaforme di insegnamento virtuale secondo, per diffusione, solo a Blackboard. Viene principalmente usato nell’istruzione secondaria avanzata, scuole superiori e università, come si può vedere nella figura seguente.

Software e applicazioni didattiche per insegnanti e alunni - Moodle
Dashboard del sito dimostrativo Moodle

I fattori del successo di Moodle sono i seguenti:

Approccio pedagogico

La filosofia di Moodle include una idea costruttivista e sociale dell’educazione enfatizzando la capacità degli studenti di contribuire all’esperienza di apprendimento. In questo modo Moodle diventa strumento per comunità di apprendimento e non per singole persone.

Plugin

Moodle sfrutta una struttura modulare. I plugin sono un insieme di strumenti flessibile che permette di estendere le funzionalità di base della piattaforma. Esistono centinaia di plugin archiviati nella Moodle plugin directory.

Temi grafici

È possibile modificare l’estetica e la funzionalità del LMS attraverso l’uso di diversi temi grafici applicati all’intero sito o al singolo corso.

Traduzioni

Moodle supporta più di 100 lingue diverse. Le traduzioni sono realizzate da persone da tutto il mondo.

Portabilità

Moodle funziona su diversi sistemi operativi quali Unix, Linux, FreeBSD, Windows, OSX e in generale su ogni sistema che supporti il linguaggio PHP e un DBMS. Questo permette la sua installazione sui comuni servizi di web hosting.

Blackboard Learn

Blackboard Learn è un virtual learning managment system sviluppato da Blackboard Inc. Consiste in un software server web-based che implementa la gestione dei corsi, una architettura personalizzabile e un design scalabile. Blackboard nacque nel 1997 dall’idea di due consulenti in educazione, Matthew Pittinsky e Michael Chasen, di fornire standard tecnici per applicazioni di insegnamento online. L’anno successivo la fusione con CourseInfo LLC portò al rilascio del primo prodotto per l’eLearning. Una serie di acquisizioni di altre aziende del settore conduce Blackboard ad alimentare nel 2004 l’80% dei LMS del nord America. Nel 2006 contava 12 milioni di utenti in 60 paesi del mondo ed è attualmente il sistema di eLearning con la fetta più ampia di mercato.

Come Moodle anche Blackboard viene principalmente utilizzato nell’istruzione avanzata ma, a differenza del primo, viene licenziato commercialmente ed è closed source.

SeeSaw: The Learning Journal

SeeSaw è un’applicazione per dispositivi mobile che consente di realizzare un portafoglio digitale del lavoro svolto dagli alunni. Questi possono documentare e condividere online ciò che stanno imparando a scuola attraverso foto, video, documenti testuali, link e disegni. Gli insegnanti possono osservare ciò che gli studenti hanno prodotto e organizzare i contenuti caricati. Possono appuntare contenuti ritenuti interessanti e creare contenuti a loro volta. Gli utenti della piattaforma sono organizzati in classi: i contenuti caricati possono essere commentati da tutti gli iscritti a una determinata classe. Un’altra possibilità offerta è la messaggistica fra gli utenti della piattaforma

Dalla descrizione e dall’interfaccia, rappresentata nella figura seguente, di SeeSaw appare chiaro come l’applicazione si rivolga a un target di studenti delle scuole primarie o secondarie di primo grado.  Viene data la possibilità ai genitori degli alunni di registrarsi e visionare l’operato dei loro figli. Questi “spettatori”, nella filosofia dell’applicazione, incoraggiano gli alunni a lavorare meglio.

SeeSaw non è un pacchetto software scaricabile e installabile su server auto gestito: la piattaforma è quindi la stessa per ogni istituto che voglia adottarla. La licenza è proprietaria.

Software e applicazioni didattiche per insegnanti e alunni - SeeSaw
Schermata dell’interfaccia di SeeSaw

 

Precedente Le opportunità didattiche offerte dai dispositivi mobili ed informatici Successivo Linguaggio C++ e libreria Qt per lo sviluppo di programmi con interfaccia grafica

Lascia un commento

*