Tecnologie informatiche: Come hanno cambiato il modo di vivere delle persone

Tecnologie informatiche: Come hanno cambiato il modo di vivere delle persone

Tecnologie informatiche

La Rivoluzione Digitale ha portato con se moltissimi cambiamenti, a volte in positivo, altre in negativo, soprattutto nel nostro modo di vivere ed interagire con gli altri. La tecnologia nasce inizialmente come risposta alla volontà dell’uomo di facilitare i propri lavori, ma soprattutto per ridurre l’errore umano, sempre presente in lavori manuali. Con la parola tecnologia, spesso, la prime due cose che ci vengono in mente sono i telefoni cellulari e i computer (portatili e non).

I computer nascono, come già detto nell’evoluzione delle tecnologie informatiche, per la risoluzione di problemi matematici con molte variabili in gioco, dove quindi un errore era dietro l’angolo; negli anni la loro funzione è variata enormemente, diventando oggi un oggetto con cui si può fare di tutto: connettersi a internet, lavorare, giocare, etc. In poche parole sono diventati, oggi come oggi, uno strumento indispensabile nella vita di ognuno di noi. Anche i telefoni cellulari sono mutati in maniera radicale: da un primo cellulare nel 1973 che poteva solamente chiamare  e la cui batteria durava solo 30 minuti, ai telefoni di oggi, touchscreen, con connessione Wi-Fi, servizi di messaggistica istantanea, chiamate (ovviamente), etc. : insomma, i telefoni sono oramai sempre più simili ai computer, con l’unica differenza delle dimensioni.

Ma come è realmente cambiata la nostra vita dopo queste due invenzioni? In mio parere, trovo che è vero che grazie a queste innovazioni la nostra vita è migliorata esponenzialmente, basti pensare alla possibilità di contattare, in qualunque momento, una persona che si trova dall’altra parte del globo, senza contare gli enormi vantaggi portati da internet e dai computer. Queste, però, sono armi a doppio taglio: a causa di queste tecnologie si tende oramai ad alienarci da quella che è la realtà vera e propria, vivendo in una sorta di mondo parallelo.

Facendo anche solo un giro in una qualsiasi città, si nota come la maggior parte delle persone ha tra le mani uno smartphone, che sia per messaggiare, ascoltare musica o per controllare le notifiche su Facebook o su Twitter. I Social Network, infatti, non aiutano minimamente in quanto sono esattamente come una droga: non possiamo più farne a meno. Tutto ciò che facciamo lo fotografiamo (postando poi la foto sui Social Network) o lo scriviamo su queste piattaforme; questo perché? Perché dentro di noi ci sentiamo appagati e soddisfatti quando le persone mettono i “mi piace” o quando commentano. A questo riguardo, molto interessante è questo video seguente, che spiega perfettamente come i Social Network siano perennemente presenti nelle nostre vite e, perché no, le influenzino anche.

Infine, entro la fine del 2014 circa 3 MLD di persone saranno connesse a internet, ovvero un po’ meno della metà della popolazione vivente ora sul nostro pianeta.

Infine, segnalo un altro articolo sulla stessa tendezza di questo ma al contempo importante da leggere: Come la tecnologia ha cambiato il modo di pensare e di agire.

Precedente Definizione di software applicativo Successivo La Tecnologia Informatica sempre più piccola

Lascia un commento

*