Tipi di canali di trasmissione delle informazioni

Tipi di canali di trasmissione delle informazioni

Al giorno d’oggi esistono due tipi di canali di trasmissione delle informazioni (si veda anche ICT – tecnologie dell’informazione e della comunicazione):

  1. VIA CAVO
  2. SENZA CAVO

Tipi di canali di trasmissione delle informazioni (informatica)

Canali di trasmissione VIA CAVO

  • DOPPINO TELEFONICO: è il cavo che collega le nostre abitazioni con la centrale telefonica più vicine. È composto da due cavi sottili di rami avvolti uno sull’altro. Questi cavi sono fatti così per isolare il cavo rispetto ad altre onde elettromagnetiche che potrebbero interferire con le onde del È un mezzo trasmissivo sottoposto spesso a interferenze e la sua capacità trasmissiva è molto ridotta. Un pregio è la sua diffusione, in quanto viene fissata una rete di telecomunicazione globale. Internet si è diffuso grazie a questa rete. È il canale di trasmissione più economico in assoluto.
  • CAVO COASSIALE : insieme di fili di rame che sono avvolti da una prima guaina metallica su cui sopra è posta una seconda guaina di È più isolato ed è in grado di trasportare più dati e informazioni rispetto al doppino, ma ha un costo maggiore per questo non ha ancora sostituito del tutto il doppino. È utilizzato per le trasmissioni  televisive.
  • CAVO A FIBRE OTTICHE : è composto dalla sovrapposizione di un elevato numero di bande realizzate in materiale di vetro e plastico. La trasmissione avviene attraverso segnali luminosi. La sua caratteristica è data dalla capacità di trasportare ancora più una maggiore quantità di dati e informazioni rispetto agli altri due. Il suo costo è elevato a causa del materiale e della necessità di scavare per realizzare una nuova rete e per inserire questi canali. Inoltre il costo elevato è dato dalla spesa che le compagnie devono sostenere per realizzare questa rete.

Canali di trasmissione SENZA CAVO

I canali di trasmissione SENZA CAVO detti anche wireless, si suddividono in 4 grandi categorie:

  • VIA INFRAROSSI : l’apparecchio deve essere dotato di una porta infrarossi che consente di realizzare una comunicazione infrarossi. Si può trovare nei pc, nei telefonini, in alcune stampanti. Per realizzare una telecomunicazione è necessario che si lo strumento che ha i dati, sia lo strumenti che deve riceverli, siano dotati di una porta infrarossi. Inoltre devono stare a poca distanza tra di loro, in quanto le due porte si devono guardare senza ostacoli di mezzo. I limiti sono appunto dati dal fatto che non ci devono essere ostacoli tra i due strumenti e le due porte e questi devono essere molto vicini; e dal fatto che la velocità di trasmissione non è molto elevata.
  • RADIO BROADCAST : su basano le trasmissioni radio. È necessario avere un dispositivo emittente che produce onde elettromagnetiche che poi vengono trasferite e che sono ricevute dai dispositivi riceventi. Ci sono anche dei dispositivi che svolgono entrambi le funzioni di emittente e ricevente (walky talky). Le onde radio prodotte dall’emittente perdono la loro capacità trasmissiva e quindi è necessario che ci siano delle stazioni che rilancino le onde
  • RADIO A MICROONDE : sono le trasmissioni via Gli apparecchi sono antenne a forma di parabola. La copertura delle telecomunicazioni è garantita da queste parabole distanti tra di loro non più di un tot di km. L’ampiezza della parabola determina l’ampiezza della cella, cioè dell’area che copre la parabola.
  • SATELLITI PER TELECOMUNICAZIONI : per poter trasferire quantità ingenti di dati e informazioni si usano i satelliti sui quali si inseriscono dei dispositivi che raccolgono onde che vengono ritrasmesse in altre zone del globo.

Le loro caratteristiche principali sono le seguenti:

  • garantiscono comunicazione con qualsiasi parte del globo, ma sono costose.
  • Esistono satelliti a diverse distanze dalla terra. Quelli più distanti dalla superficie terrestre sono detti geostazionari (si spostano alla stessa velocità della terra).

Inoltre, essi vengono utilizzati anche altri satelliti a varie distanze dalla terra:

  • MEO : distanza media dalla terra.
  • LEO : distanza più vicina alla terra

 

Precedente Sistema di telecomunicazioni tra le diverse componenti di un sistema informativo Successivo Le reti di calcolatori e Internet

Lascia un commento

*