Tipologie di sistemi di elaborazione in azienda

Tipologie di sistemi di elaborazione in azienda

Introduzione

I processi strutturati possono essere eseguiti seguendo opportune procedure, le procedure formalizzate e formalizzabili possono essere automatizzate, cioè tradotte in un linguaggio di programmazione comprensibile dal calcolatore, ovvero in un programma.

Una procedura automatizzata (Automatizzazione dei sistemi informativi aziendali) è un insieme di programmi che implementano le varie fasi della procedura: ci saranno programmi per l’acquisizione di dati, programmi elaborativi e programmi che comunicano l’output.

Le procedure informatiche hanno tutte la stessa struttura ma possono essere molto differenti tra loro perché eseguite in modo molto diversi.

Nelle aziende si distinguono due macrocategorie di procedure, procedure on-line real-time (OL/RT) e procedure batch e questa distinzione è legata ai diversi sistemi di elaborazione che le implementano.

Possiamo distinguere dunque quattro tipi di sistemi di elaborazione (l’operazione unitaria che può essere svolta da un programma su un elaboratore viene chiamata transazione):

  • sistemi real-time,
  • sistemi on-line,
  • sistemi batch,
  • sistemi batch a distanza.

Sistema real-time

Un sistema elaborativo real-time è un sistema in grado di seguire eventi dell’ambiente esterno   nel momento in cui si verificano.

Ad esempio è real-time un sistema che controlla la traiettoria di un missile durante il volo e, eventualmente, la corregge.

Questi sistemi richiedono l’ingresso dei dati in un tempo così breve da rendere significativo il feedback che elaborano: se i dati sulla traiettoria del missile non giungono in tempo ragionevole, a causa della traiettoria sbagliata, il missile potrà colpire obiettivi diversi da quelli prefissati.

Sistemi on-line

I sistemi on-line sono caratterizzati dall’esistenza di un collegamento diretto tra il sistema di elaborazione e la fonte dei dati.

Per questo motivo un sistema real-time è sempre anche on-line mentre il viceversa non è vero: vi possono essere sistemi che acquisiscono i dati alla fonte (on-line) ma non li elaborano immediatamente perché non richiesto (non real-time).

Sistemi batch

I sistemi batch sono sistemi elaborativi che lavorano a lotti, batch appunto.

I dati vengono accumulati in gruppi omogenei che verranno elaborati solo dopo aver raggiunto una certa dimensione.

Questo tipo di trattamento dei dati prevede il funzionamento del sistema off-line, ossia senza collegamento diretto tra la fonte dei dati e il sistema di elaborazione.

Il lavoro in modo batch è utilizzato dalle imprese che delegano a terzi l’elaborazione dei loro dati interni, non avendo una struttura interna in grado di effettuare tale operazione, oltre che da tutte le imprese nel momento in cui si tratta di produrre dati di sintesi, che, per loro natura, si ottengono   dalla elaborazione di un insieme (batch, appunto) di opportuni dati elementari relativi, ad esempio, a un determinato intervallo di tempo.

Sistemi batch a distanza

I sistemi batch a distanza sono un’evoluzione dei sistemi batch in cui il lancio di un lavoro batch viene affidato agli utenti e ai responsabili periferici del Sistema informativo, nell’ottica di un generale piano di decentramento delle attività aziendali.

Potremmo dire che è un modo di trattare i dati “batch on-line” perché l’utente periferico cura direttamente (on-line) l’immissione nell’elaboratore di lavori batch.

Questi sistemi non sono real-time perché l’elaborazione può non essere immediata.

Poiché le procedure real-time sono sempre necessariamente on-line (anche se non necessariamente viceversa) e le procedure batch sono necessariamente off-line, nelle aziende si distinguono le macrocategorie citate prima.

Precedente Il ruolo dell'informatica nelle aziende: Sistemi Informatici e Sistemi Informativi Successivo Vantaggi e Svantaggi dei Sistemi informativi per processi aziendali

Lascia un commento

*