Wiping: cancellare definitivamente file su un hard disk

Wiping: cancellare definitivamente file su un hard disk

Il wiping consente di cancellare (definitivamente) i file contenuti su un dispositivo di memoria di massa collegato alla macchina o dispositivo sulla quale si sta operando una acquisizione. Tale strumento deve essere utilizzato precedentemente alle operazioni di clonazione o di acquisizione perché consente di preparare il disco che riceverà i dati. Una puliza non correttamente eseguita, può essere la causa di una eventuale corruzione dei dati.

E’ da notare tuttavia che il wiping si utilizza più per cancellare le tracce piuttosto che per prepare i dispositivi. Diversi sono i metodi e gli algoritimi utilizzati per compiere questa procedura ma sono il numero di sequenze alternate di 0 e di 1 scritte sull’hard disk più l’ultima combinazione casuale a garantirne l’effetto.

Precedente Gli standard qualitativi utilizzati nella produzione del software Successivo Digital forensic per combattere i reati informatici

Lascia un commento

*