Caratteristiche e differenza tra pagina web statica e dinamica nel web

Caratteristiche e differenza tra pagina web statica e dinamica nel web

Le pagine web statiche sono facilmente riconosciute dall’estensione .html o .htm. Sono dei file in codice HTML che descrivono minuziosamente testi da impaginare, grafica e immagini e che non si interfacciano in nessun modo con un database né offrono alcun tipo di funzionalità. Quando l’utente di un sito visita una pagina, ciò che avviene è che il server su cui risiede il sito invia al browser (il programma utilizzato per navigare, ad esempio Chrome) il file HTML; il browser sa decodificare il file e quindi mostra i contenuti della pagina sullo schermo dell’utente.

Per pagina web dinamica si intende invece una pagina il cui contenuto non è prefissato, ma viene (parzialmente o interamente) generato in tempo reale in base alle richieste dell’utente.
Le pagine dinamiche oltre a contenere il codice HTML contengono programmi per il server scritti in linguaggio di scripting; che vengono interpretati dal webserver che li esegue e quindi traduce in codice HTML da inviare al browser (che non è preesistente come nella pagina statica). Ciò significa che il contenuto della pagina non è deciso a priori ma può variare in base a condizioni di vario genere.

Per esempio, quando su un motore di ricerca si compie un’interrogazione, la pagina dei risultati che si presenta non è già esistente prima della richiesta. Solo dopo che il server ha eseguito la sua ricerca sulla parola chiave indicata, viene creato il codice per poi restituire i risultati di tale ricerca. Di solito ha un’estensione .php .jsp .cfm .aspx e spesso anche dei parametri dopo il punto di domanda.
Ciò comporta che anche una sola pagina dinamica può generare potenzialmente un numero infinito di pagine reali. Le pagine dinamiche hanno la capacità di dialogare con Data Base, insieme di tabelle contenenti dati, numerici o di testo, anch’esso residente sul server, con cui il codice di scripting colloquia secondo le direttive imposte dal programmatore.

La principale differenza è che nella pagina statica il suo contenuto rimane invariato, mentre nelle pagine dinamiche il suo contenuto dipende dalle interrogazioni che l’utente vuole svolgere.

Caratteristiche e differenza tra pagina web statica e dinamica nel web

Ecco quindi che anche una sola pagina dinamica può generare potenzialmente un numero infinito di pagine reali.

Pagina statica: Browser del client -> chiede la pagina index.html -> Webserver -> invia il documento -> Browser del client.

Pagina dinamica: Chiede la pagina index.php?sezione=2 -> Webserver -> riconosce dall’estensione (php) che la pagina è dinamica e quindi processa il file index.php -> Trasforma il risultato dell’elaborazione in html -> invia il documento -> Browser del client.

Vantaggi e benefici

Pagine realizzate dinamicamente possono aumentare le funzionalità dei siti. L’utilizzo è particolarmente indicato quando si richiede un aggiornamento costante e rapido come le rassegne stampa o cataloghi di prodotti; realizzarli staticamente significherebbe creare singole pagine per ogni elemento con costi elevatissimi e tempi prolungati.

Le pagine dinamiche consentono di aggiornare in tempo reale i testi contenuti in una sezione, aggiungere o eliminare voci, creare un motore di ricerca interno, proteggere determinate pagine o cartelle con username e password, dare la possibilità agli utenti di inserire post in un forum o in un guestbook. I contenuti da pubblicare risiedono in un database.

Tutto questo è in linea con la tendenza di separare forma e contenuto. Un sito dinamico permette di cambiare colori, caratteri e struttura senza andare ad intaccare i contenuti, o viceversa, aggiornare totalmente un database senza che la forma del sito subisca variazioni, garantendo velocità e qualità.

Pubblicato da Vito Lavecchia

Lavecchia Vito Ingegnere Informatico (Politecnico di Bari) Email: [email protected] Sito Web: www.vitolavecchia.altervista.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *