Che cosa è un Repeater in informatica

Che cosa è un Repeater in informatica

Nelle reti di telecomunicazioni, il repeater è un apparato di livello 1 (fisico), quindi interpreta solo i segnali elettrici e ha come unità trasmissiva il singolo bit. Il repeater serve ad estendere la lunghezza del canale trasmissivo e a realizzare topologie ad albero. Questo dispositivo rigenera stringhe di bit ricevute su un canale e le ritrasmette sugli altri canali. Il repeater può rigenerare e ritemporizzare segnali al livello del bit per permettergli di superare distanze più lunghe. Gli standard Ethernet e IEEE 802.3 implementano una regola detta 5-4-3 per il numero di ripetitori e segmenti su dorsali Ethernet in una topologia ad albero. La regola 5-4-3 divide la rete in due tipi di segmenti fisici: user segment e link segment. Al primo tipo di segmento si possono connettere apparati di utente mentre il secondo tipo di segmento viene utilizzato soltanto per connettere ripetitori.

La regola impone che fra due nodi della rete vi può essere un massimo di cinque segmenti, connessi fra quattro ripetitori e solo tre dei cinque segmenti possono contenere connessioni di utente. Il protocollo Ethernet richiede che un segnale inviato lungo una rete raggiunga ogni punto della rete in una specificata quantità di tempo. La regola 5-4-3 assicura che questo avvenga.

Ogni ripetitore attraverso cui il segnale è costretto a passare introduce un ritardo , per cui la regola è pensata per ridurre i tempi di trasmissione dei segnali. Tempi di latenza troppo elevati aumentano la possibilità di collisione riducendo l’efficienza della rete.

Che cosa è un Repeater in informatica

Precedente Che cosa è un Router in informatica Successivo Che cosa è un Bridge di rete in informatica

Lascia un commento

*