Che cosa è un Switch di rete in informatica

Che cosa è un Switch di rete in informatica

Gli switch di rete o semplicemente switch svolgono la stessa funzione degli hub, ma sono più potenti ed intelligenti di quest’ultimi. Gli switch a differenza degli hub offrono una larghezza di banda maggiore agli utenti, perché la banda non è condivisa, ma dedicata: se si tratta di 100 Mbps, ogni utente ha i propri 100 Mbps, da non dividere con nessuno.

Inoltre uno switch invia i pacchetti di dati solo alla porta specifica del destinatario (questo avviene perché legge le informazioni con l’indirizzo di ogni pacchetto. Per isolare la trasmissione dalle altre porte, lo switch stabilisce una connessione temporanea tra la sorgente e la destinazione, chiudendola al termine della conversazione. Di conseguenza, gli switch di rete aumentano la capacità della rete perché permettono di trasmettere più pacchetti contemporaneamente se sorgente e destinazione sono diversi.

Quindi, lo Switch è un dispositivo che riceve pacchetti di dati da un computer su una porta di ingresso e li invia solo alla porta di destinazione (ove è collegato il computer di destinazione) in base a informazioni contenute nell’intestazione dei pacchetti. Ciò lo rende più intelligente rispetto al HUB che, ricevuto da un computer un pacchetto di dati su una porta, lo invia a tutti i computer collegati. Poiché lo switch ottimizza la trasmissione dei dati, il suo impiego diventa conveniente quando il numero di computer è elevato, benché il suo costo sia superiore a quello di un HUB.

Gli switch alleviano il problema della congestione nelle reti Ethernet riducendo il traffico e aumentando la banda a disposizione. Oltre a ciò, uno switch offre molti benefici tra cui quello di permette a molti utenti di comunicare allo stesso tempo attraverso l’uso di circuiti virtuali e segmenti di rete dedicati.

Che cosa è un Switch di rete in informatica

Precedente Che cosa è un Hub di rete in informatica Successivo Switch di rete: Tipologie di instradamento

Lascia un commento

*