Che cos’è e come funziona l’Unità indossabile Wearble Acquisition Device (WAD)

Che cos’è e come funziona l’Unità indossabile Wearble Acquisition Device (WAD)

La Wearble Acquisition Device WAD (Wearble acquisition device) è una unità indossabile basata su un microprocessore RISC, avente lo scopo di raccogliere le informazioni provenienti dai sensori biomedici e trasmetterle in modalità wireless all’unità Core, al server centrale o direttamente al client remoto. La modalità di comunicazione wireless può essere Bluetooth (per comunicazioni locali) oppure GPRS (nel caso comunicazioni su rete geografica).

L’unità WAD ospita la parte di elettronica di controllo, acquisizione e condizionamento dei segnali provenienti dai sensori biomedici collegati direttamente a questa unità.

Struttura della Wearble Acquisition Device (WAD)

I sensori biomedicali e antropometrici collegabili all’unità wearable o residenti al suo interno sono:

  • ECG a cinque elettrodi più referenza
  • Bande resistive o piezoresistive per il rilevamento della respirazione
  • Sensori impedenzometrici per il rilevamento della respirazione
  • Saturimetro – Pulsossimetro da dito
  • Termometro (temperatura corporea ed ambientale)
  • Accelerometro/Inclinometro tridimensionale X-Y-Z
  • Misuratore pressione sanguigna.

Inoltre, è prevista la possibilità di collegare opzionalmente ulteriori dispositivi, come ad esempio:

  • Modulo GPS per localizzazione dell’utente
  • Glucosimetro
  • Spirometro portatile
  • e tanti altri…
Unità indossabile Wearble Acquisition Device (WAD)
Unità indossabile Wearble Acquisition Device (WAD)
Gestione Unità indossabile Wearble Acquisition Device (WAD)
Gestione Unità indossabile Wearble Acquisition Device (WAD)
Precedente Che cos'è e come funziona la Telediagnosi nella sanità digitale  Successivo Che cos'è e come funziona il TMT Tele Motion Tracking (3D-TMT)

Lascia un commento