Che cos’è l’Innovazione in una azienda

Che cos’è l’Innovazione in una azienda

“Innovation is the process of making changes, large and small, radical and incremental, to products, processes, and services that results in the introduction of something new for the organization that adds value to customers and contributes to the knowledge store of the organization.”

L’innovazione è un processo di cambiamento, grande o piccolo, radicale o incrementale, a prodotti, processi o servizi che deriva dall’introduzione, da parte dell’organizzazione, di una o più novità le quali aumentano il patrimonio di conoscenza dell’impresa e il valore per il cliente; questa è la definizione che dà O’Sullivan, Professore alla National University of Ireland, Galway. Il processo innovativo passa attraverso la generazione di nuove idee e la loro trasformazione in output, esemplificata nel nuovo prodotto, processo o servizio, ovvero attraverso l’invenzione; ciò che distingue innovazione da invenzione è il fatto che l’innovazione porta un valore aggiunto per il consumatore, ovvero risponde a bisogni non ancora soddisfatti ed è, quindi, sfruttabile commercialmente.

Che cos'è l'Innovazione in una azienda

In ambito aziendale il concetto si può declinare ulteriormente in questo modo: “Innovation is the management of all the activities involved in the process of idea generation, technology development, manufacturing and marketing of a new (or improved) product or manufacturing process or equipment.”
Con questa definizione di innovazione intendiamo, la gestione di tutte le attività del processo che vanno dalla generazione delle idee, allo sviluppo della tecnologia, della produzione e del marketing di un prodotto, processo o impianto nuovo (o migliorato). Si fa leva, fin da subito, sul carattere di novità che, però, non va preso in considerazione solo una volta concretizzatosi in un output, ma va esaminato dall’inizio alla fine, in termini di processo.

Per questo, sarà necessario prestare molta attenzione alla gestione dell’innovazione, facendo leva sulla capacità dell’impresa di creare nuova conoscenza e di organizzarla assieme al patrimonio già in essere: alcune idee sfoceranno in output, altre no, ma in entrambi i casi l’organizzazione potrà trarre benefici e ampliare il suo knowledge.

L’innovazione, uno dei fattori più importanti che determinano il successo competitivo dell’impresa, può essere classificata secondo diversi criteri. In base alla sua natura e, quindi, al tipo di output, si distingue tra Innovazione di Prodotto, Innovazione di Servizio e Innovazione di Processo; inoltre si possono avere innovazioni anche nell’ambito organizzativo e di management dell’impresa, in ambito produttivo e commerciale o di marketing. Infine, gli attori aziendali maggiormente coinvolti sono sicuramente Product Design e Research & Development.

Precedente Che cos'è, cosa fa e come funziona il servizio IFTTT Successivo Caratteristiche e principali funzioni del sistema operativo Android Wear

Lascia un commento