Come è possibile migliorare i processi aziendali?

Come è possibile migliorare i processi aziendali?

Le mutate condizioni del contesto competitivo hanno costretto le aziende e le imprese a rivedere, in tutto o in parte, i flussi di attività che da sempre ne caratterizzano il funzionamento. Gli interventi sui processi possono essere, quindi, volti a razionalizzare il flusso di attività, ricercando efficienza nei processi esistenti; oppure a ridisegnare il funzionamento dell’azienda, tralasciando vincoli derivanti dalle variabili organizzative precedenti. Parallelamente, l’evoluzione del quadro competitivo può comportare modificazioni la cui ampiezza e profondità dipendono dal posizionamento strategico dell’azienda e dagli sviluppi futuri espressi dagli obiettivi di fondo. Per queste considerazioni, le azioni di ottimizzazione dei processi possono indirizzarsi verso le fgure seguenti:

  1. il Process Management, o gestione per processi, inteso a razionalizzare i processi aziendali esistenti;
  2. il Business Process Improvement (BPI, cambiamento incrementale), attraverso il quale si realizzano interventi progressivi di miglioramento dei processi presenti in azienda, volti a perseguire livelli di efficacia e di efficienza superiori, in un contesto strategico e all’interno di una struttura esistenti;
  3. il Business Process Reengineering (BPR, cambiamento radicale), con il quale si ricercano rilevanti miglioramenti dei risultati e nuove modalità di svolgimento delle attività e dei processi, in coerenza con radicali trasformazioni nella struttura e strategia aziendali.

Come è possibile migliorare i processi aziendali?

Qualunque sia l’approccio scelto o la metodologia adottata, la finalità perseguita è l’innovazione dei processi e il risultato ultimo del cambiamento è un’azienda il cui management è focalizzato sui processi che maggiormente soddisfano le esigenze del cliente. Effettuare una reingegnerizzazione dei processi significa abbandonare le vecchie “credenze”, i metodi e le pratiche in uso e, all’opposto, “inventare” un nuovo modo di lavorare, concentrando l’attenzione sulla soddisfazione del cliente.

Pubblicato da Vito Lavecchia

Lavecchia Vito Ingegnere Informatico (Politecnico di Bari) Email: [email protected] Sito Web: www.vitolavecchia.altervista.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *