Comunicazione nello standard DICOM

Comunicazione nello standard DICOM

Con questo articolo si vuole definire l’idea di base della comunicazione nello standard DICOM (Digital Imaging and COmmunications in Medicine).

Alla base del protocollo in esame esiste un approccio Client/Server (cliente/servente), nel senso che, ogni volta che due applicazioni decidono di connettersi per scambiarsi informazioni, una delle due deve svolgere il ruolo di fornitore del servizio (SCP: Service Class Provider) mentre l’altra quello di utente (SCU: Service Class User). Ovviamente, per ciascuna combinazione di SOP Class e ruolo, lo standard definisce un set di regole di base controllate in fase di pre-colloquio o negoziazione, durante la quale si stabilisce se la comunicazione tra i due apparati è possibile oppure questo non possa avvenire.

Esempio di comunicazione DICOM
Esempio di comunicazione DICOM

Pubblicato da Vito Lavecchia

Lavecchia Vito Ingegnere Informatico (Politecnico di Bari) Email: [email protected] Sito Web: www.vitolavecchia.altervista.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *