Cos’è e come funziona il protocollo FTP in informatica

Cos’è e come funziona il protocollo FTP in informatica

Gli obiettivi del protocollo FTP, File Transfer Protocol, sono quelli di promuovere la condivisione dei file e di incoraggiare indirettamente l’uso di computer remoti oltre che di proteggere un utilizzatore dalle variazioni nei sistemi di archiviazione dei file tra i vari host. FTP è stato studiato per essere utilizzato tra host con diversi sistemi operativi, usando diverse strutture di file.

Cos'è e come funziona il protocollo FTP in informatica

Il protocollo FTP usa due connessioni TCP per trasferire i file. La prima è la connessione di controllo, stabilita tra il cliente e il servitore per lo scambio di comandi. Il servitore utilizza una porta nota a priori alla quale aspetta passivamente la connessione del client . Il client utilizza la propria porta per stabilire la connessione di controllo. Come si può immaginare, si utilizza questo collegamento per l’invio dei comandi, ai quali fa seguito una risposta. Questa connessione rimane stabilita per tutto il tempo della comunicazione tra cliente e servitore.

La seconda connessione serve allo scambio dei dati e viene creata ogni qual volta sia necessario lo scambio di un file tra cliente e servitore. E’ una connessione Full-Duplex, quindi questa connessione può essere usata per invii e ricezioni simultanee. Può essere trasferita una parte di file, un intero file o un certo numero di file nell’ambito della stessa sezione di trasferimento di dati.

Un server FTP è un processo o un set di processi che rende possibile la funzione di trasferimento con un utente FTP. Le funzioni consistono nel Protocol Interpreter (PI) e nel Data Transfer Process (DTP). L’utilizzatore FTP è analogo, e prevede anche una interfaccia d’utente che rende possibile il dialogo con l’utilizzatore tramite il linguaggio locale.

Esiste anche la possibilità che la connessione di controllo venga gestita tramite il meccanismo del server-to-server, ma il trasferimento dei dati deve essere sempre diretto tra i due interlocutori principali.
Per quanto riguarda la connessione dati, possono essere selezionati alcuni parametri che vengono inclusi nei comandi di trasferimento.

Precedente Differenza tra hardware e firmware per un computer (informatica) Successivo Cos'è il kernel e il microkernel di un sistema operativo

Lascia un commento

*