Differenza tra Flash Drive, Pen Drive e Memory Stick in informatica

Differenza tra Flash Drive, Pen Drive e Memory Stick in informatica

In informatica, la memoria flash è una tecnologia di memoria sviluppata dai circuiti a stato solido e ha la capacità di conservare le informazioni anche dopo che l’alimentazione è stata scollegata dall’unità. Sono diventati molto comuni e hanno sostituito molte delle tecnologie di memoria a causa della loro capacità e prestazioni.

Flash Drive

In termini generali, un dispositivo di memoria che utilizza una memoria flash può essere chiamato unità flash o memoria flash. La memoria flash è un dispositivo di archiviazione elettronico non volatile nei computer, che può essere programmato e cancellato elettronicamente. Sono dispositivi a stato solido costruiti utilizzando circuiti integrati.

Le unità flash sono sviluppi della tecnologia EEPROM e possono essere costruite utilizzando la logica NOR o NAND. Le caratteristiche della memoria flash sono principalmente influenzate dal tipo di porte logiche impiegate nella costruzione.

Spesso due tipi di dispositivi sono generalmente chiamati come unità flash ed entrambi utilizzano la memoria flash. Le unità a stato solido o SSD sono dispositivi di archiviazione dati per archiviare dati persistenti e archiviare grandi quantità di dati. Possono essere utilizzati al posto dei tradizionali dispositivi di memorizzazione secondaria. Rispetto agli HDD, i Solid State Drive (SSD) sono più silenziosi e meno soggetti a shock fisici. Sono anche più veloci degli HDD.

Oltre all’SSD, una vasta gamma di dispositivi di memoria sono chiamati unità flash e utilizzano tutti elementi di memoria flash. Questi dispositivi sono Compact Flash card (CF), CFast card, Multimedia Card (MMC), Secure Digital (SD, SDHC, SDXC), e tante altre. Tutte queste possono essere trovati nei telefoni cellulari, nelle fotocamere digitali e nelle schede grafiche ad alte prestazioni.

Differenza tra Flash Drive, Pen Drive e Memory Stick in informatica

Pen drive

Le Pen drive o Memory stick, in italiano Chiavetta USB, sono moduli di memoria flash che possono essere utilizzati per il trasferimento dei dati. Queste unità sono collegate ai computer tramite un connettore USB (non un connettore separato; connettore sull’unità stessa); quindi, spesso chiamato anche unità USB. Phison ha sviluppato un dispositivo di archiviazione dati rimovibile che hanno chiamato “pen drive” nel 2001. Da allora, tutte le unità flash USB sono comunemente chiamate pen drive.

Sono disponibili in un’ampia gamma di capacità, che vanno da 1 a 512 GB in media, ma sono disponibili anche unità con capacità più elevate. A causa della praticità d’uso, le pen drive hanno sostituito la maggior parte degli altri supporti portatili ed è diventata la forma predominante per il trasporto dei dati.

Differenza tra Flash Drive e Pen Drive

Le unità flash o flash drive sono dispositivi di memoria che utilizzano circuiti integrati e non hanno parti mobili rilevanti per il funzionamento. Vengono letti e scritti elettronicamente.In pratica, lle memorie flash in generale possono essere utilizzata sia per SSD (unità a stato solido) che per unità flash USB.
D’altro canto, gli SSD hanno una capacità molto maggiore e possono essere utilizzati al posto degli HDD mentre le pen drive sono utilizzate solo per scopi di trasporto dei dati per le diverse prestazioni e capienza della memoria flash all’interno.

Pubblicato da Vito Lavecchia

Lavecchia Vito Ingegnere Informatico (Politecnico di Bari) Email: [email protected] Sito Web: https://vitolavecchia.altervista.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.