Differenza tra salute digitale e informatica sanitaria

Differenza tra salute digitale e informatica sanitaria

Negli ultimi decenni, il volume delle conoscenze mediche è aumentato a un ritmo così senza precedenti che stiamo assistendo a una crescita significativa del numero di specialità mediche e sanitarie. Portare questa nuova conoscenza in aiuto dei pazienti in modo equo è sempre stato un compito arduo. Tutto questo a causa del volume ingestibile di conoscenze mediche e dei limiti con cui gli esseri umani possono elaborare così tante informazioni.

A creare confusione si aggiungono i molti termini correlati come Digital Health, eHealth, Telehealth, Telemedicine e Health Informatics utilizzati per descrivere un concetto ampio nell’ambito dell’assistenza sanitaria. Discuteremo dunque di Salute digitale e Informatica sanitaria in quanto molto spesso questi due termini si sovrappongono ma non sono sinonimi l’uno dell’altro. Quindi capire la differenza tra i due è molto importante. Prima di esaminarli dobbiamo dire che la salute digitale è un concetto molto più ampio nell’ambito della salute, dell’assistenza sanitaria, della vita e della società, mentre l’informatica sanitaria è correlata specificamente alla salute e alla medicina.

Cos’è la salute digitale?

La salute digitale, in inglese Digital health, rappresenta un adattamento evolutivo dell’arte e della scienza della medicina alle pervasive tecnologie dell’informazione e della comunicazione (TIC). La salute digitale è il risultato di una grande rivoluzione in campo digitale e genomico che migliora l’assistenza sanitaria, la vita e la società. Si riferisce a un’ampia gamma di tecnologie dirette a fornire assistenza sanitaria alle masse, formare e istruire gli operatori sanitari, fornire informazioni ai laici e aiutarli a condividere le loro esperienze di salute e malattia, promuovere la cura di sé e incoraggiare gli altri a impegnarsi in attività per promuovere il loro benessere. In molti paesi, la salute digitale è promossa come mezzo per consentire alle persone di accedere a cure e consulti su misura, riducendo al contempo le inefficienze nel sistema sanitario. In parole povere la salute digitale si riferisce all’uso e alla leva delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione per fornire servizi sanitari o per promuovere una salute e un benessere migliori.

Cos’è l’informatica sanitaria?

L’informatica sanitaria, in inglese Health informatics, è un campo scientifico in rapido sviluppo che utilizza la tecnologia dell’informazione per organizzare e analizzare le cartelle cliniche per favorire una migliore collaborazione tra i vari fornitori di assistenza sanitaria di un paziente. Svolge un ruolo chiave nel promuovere una migliore riforma sanitaria. L’informatica sanitaria fornisce gli strumenti per generare informazioni dai dati che medici, ricercatori e operatori sanitari possono trasformare in conoscenza e saggezza. Le informazioni sono dati o fatti utili da cui gli esseri umani possono trarre conclusioni o deduzioni utili. L’informatica sanitaria è il risultato dell’evoluzione, che affonda le sue radici nelle storie della tecnologia dell’informazione e della medicina. Ha preso piede come un nuovo campo di studio nel periodo compreso tra gli anni ’50 e ’60, ma solo di recente si è affermato come componente importante di molti aspetti dell’assistenza sanitaria. Con l’avvento di Internet, dei computer ad alta velocità, del riconoscimento vocale, della tecnologia wireless e mobile, gli operatori sanitari hanno ora a disposizione più strumenti che mai.

Differenza tra salute digitale e informatica sanitaria

Differenza tra salute digitale e informatica sanitaria

Caratteristiche

La salute digitale è l’uso delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione (TIC) per ottimizzare la fornitura e la ricezione di informazioni e servizi sanitari. L’ubiquità dei telefoni cellulari rende il concetto di assistenza sanitaria a distanza una realtà praticabile e scalabile. La salute digitale è il risultato di una grande rivoluzione in campo digitale e genomico che migliora l’assistenza sanitaria, la vita e la società. L’informatica sanitaria, d’altra parte, è un campo scientifico in rapido sviluppo che utilizza la tecnologia dell’informazione per organizzare e analizzare le cartelle cliniche per favorire una migliore collaborazione tra i vari fornitori di assistenza sanitaria di un paziente.

Ruolo

La salute digitale è un mezzo per consentire alle persone di accedere a cure e consulti su misura, riducendo le inefficienze nel sistema sanitario. L’obiettivo è migliorare la salute della popolazione e la qualità dei risultati dell’assistenza e del servizio, migliorando così l’esperienza complessiva dei fornitori e dei non fornitori. L’informatica sanitaria è un campo diversificato che garantisce a tutti la migliore qualità dell’assistenza sanitaria. È responsabile della progettazione, sviluppo, analisi e utilizzo dei pazienti e dei sistemi di dati a livello aziendale. L’informatica sanitaria si impegna a migliorare tutti gli aspetti dell’assistenza sanitaria in ogni momento.

Tecnologia

L’ampio campo di applicazione della salute digitale include tecnologie digitali in continua evoluzione e categorie come la salute mobile (o mHealth), dispositivi indossabili come tracker di attività, tecnologia dell’informazione sanitaria, telemedicina e telesalute. La salute digitale è l’uso delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione per fornire servizi sanitari o per promuovere una salute e un benessere migliori. L’informatica è la scienza dell’informazione e l’unione di persone, biomedicina e tecnologia. L’informatica sanitaria riguarda dati, informazioni e conoscenze e cosa fare con tutto questo come professionisti sanitari.

Conclusioni

La salute digitale è il risultato di una grande rivoluzione in campo digitale e genomico che migliora l’assistenza sanitaria, la vita e la società per migliorare l’efficienza della fornitura di assistenza sanitaria e promuovere una salute e un benessere migliori. È un mezzo per consentire alle persone di accedere a cure e consulti su misura, riducendo le inefficienze nel sistema sanitario. L’informatica sanitaria, d’altra parte, è una componente della salute digitale che è responsabile della progettazione, sviluppo, analisi e utilizzo dei pazienti e dei sistemi di dati a livello aziendale. L’informatica sanitaria riguarda dati, informazioni e conoscenze e cosa fare con tutto questo come professionisti sanitari.

Pubblicato da Vito Lavecchia

Lavecchia Vito Ingegnere Informatico (Politecnico di Bari) Email: [email protected] Sito Web: https://vitolavecchia.altervista.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *