Motori di ricerca: Come creare una query di ricerca

Motori di ricerca: Come creare una query di ricerca

Per cercare facilmente informazioni sul Web (query di ricerca), possiamo usare un motore di ricerca (per esempio, MSN search, Google, ecc.). Il motore di ricerca è uno strumento grazie al quale possiamo trovare tutti i siti Web che trattano un argomento specifico.

Se, per esempio, siamo interessati all’informatica da un punto di vista storico, possiamo inserire nel motore di di ricerca le parole chiave storia dei computer e cliccare su “Cerca”. Troveremo così tutte le notizie presenti in rete su questo argomento.

Motori di ricerca: Come creare una query di ricerca

La rete, però, è talmente ricca di materiale di qualsiasi tipo che, il più delle volte, abbiamo il problema di trovare troppe notizie e di dover scegliere tra quelle che veramente ci interessano. Come possiamo dunque fare una ricerca efficace, restringendo il risultato alle sole notizie davvero utili? Ci sono alcuni accorgimenti che possiamo seguire:

  • Innanzitutto, dobbiamo scegliere delle parole chiave (da inserire nel motore di ricerca) molto specifiche. Per esempio, se vogliamo imparare a cucinare i piatti tipici romani, non ci conviene cercare, appunto, piatti tipici romani, perché in questo caso troveremmo probabilmente notizie su cosa si mangia a Roma, ma non necessariamente informazioni su come si preparano questi piatti. Quello di cui abbiamo bisogno, infatti, sono “ricette”. Se, però, cerchiamo soltanto ricette o ricette italiane, facciamo una ricerca troppo generica. Ci conviene cercare, invece, ricette tipiche romane.
  • Se cerchiamo delle parole precise, scritte tutte di seguito (senza interruzione di altre parole o segni), possiamo cercarle tra virgolette. Ad esempio, se siamo interessati specificamente agli spaghetti cacio e pepe, possiamo cercare “spaghetti cacio e pepe”.
  • Se non ci ricordiamo il nome preciso di un piatto, ma sappiamo che si tratta di spaghetti e che sono mangiati tipicamente a Roma, possiamo fare una ricerca combinata di due argomenti, tramite il segno dell’addizione. Possiamo cioè cercare spaghetti + ricette tipiche romane.
  • E se vogliamo vedere come verranno i nostri spaghetti? Inseriamo, per esempio, le parole chiave spaghetti cacio e pepe e clicchiamo su “Immagini”. Vedremo, così, delle foto di questo piatto.
  • E se, invece, vogliamo assistere alla preparazione del piatto? In Google, inseriamo le parole chiave spaghetti cacio e pepe e clicchiamo su “Video”. Troveremo, così, dei video in cui probabilmente vengono cucinati questi spaghetti.

Un’altra opportunità, oltre al motore di ricerca, è quella di usare delle particolari enciclopedie online (per esempio, Encarta, Wikipedia, ecc.): anche in questo caso, inseriamo, nello spazio apposito per la ricerca, le parole chiave che riguardano un determinato argomento (“storia dei computer”) e poi clicchiamo su “OK”.

Precedente Come valutare la qualità di un sito web in internet Successivo Caratteristiche della virtualizzazione Hypervisor in informatica

Lascia un commento

*