Posizionamento sul web: Caratteristiche e valutazione del Trust Rank di un sito

Posizionamento sul web: Caratteristiche e valutazione del Trust Rank di un sito

Il TrustRank è una tecnica di analisi dei link di un sito web in internet per distinguere le pagine web “utili” da quelle meno “utili” ai fini della navigazione dallo spam presente nella rete. In altre parole, il Trust Rank è la “marchiatura a fuoco” di Google che certifica la qualità di un sito. Il trust di un sito è la sua forza, la sua autorevolezza in rete, acquisita col tempo, da buone amicizie e buoni contenuti. La logica di base è piuttosto semplice (non certo la tecnologia), e riassumibile in questi punti:

  • Teoria del “Dimmi con chi vai e ti dirò chi sei!”: vero, è una tecnica vecchia per “giudicare” chi non conosciamo, ma è estremamente efficace nel web!
  • Concetto quindi di “vicinanza ai siti”: se sono vicino a siti autorevoli, quindi in Trust, molto probabilmente sarò un sito Trust anch’io. Al contrario, se i miei vicini sono siti spam e poco raccomandabili, probabilmente anche il mio sito è spam.
    La vicinanza viene calcolata naturalmente tramite i link (in un senso TrustRank e nel senso opposto BadRank):

Concetti fondamentali sul TrustRank di Google sono dunque:

  1. Siti Hub o Seed: il punto di partenza manuale per la definizione algoritmica del TrustRank.
  2. Il Trust è relativo al dominio, non ad una pagina.
  3. L’anzianità del dominio e la sua tematicità/comportamento nel tempo.

TRUSTRANK = AUTORITÀ DEL SITO/DOMINIO ACQUISITA DALLA RETE E DAL TEMPO

La domanda sorge quindi spontanea… dove trovo il Trust di un sito o come lo posso calcolare? Al contrario del PageRank, il TrustRank di un sito secondo Google non è reso pubblico, quindi anche in questo caso è fondamentale vestire i panni del motore di ricerca, immedesimarsi nel suo ragionamento (basandosi anche sulla lettura dei brevetti rilasciati) e, ancor più importante, ingegnarsi un pochino per percepire in modo semplice e veloce il TrustRank di qualsiasi sito internet.

Posizionamento sul web: Caratteristiche e valutazione del Trust Rank di un sito

Qui di seguito ti elenco una serie di consigli per intuire il TrustRank di un sito:

  1. I primi 10 siti in SERP sono in Trust per Google: è evidente, se li posiziona fra i primi posti significa che hanno un elevato trust su quell’argomento/parola chiave competitiva!
  2. Hub e siti Trust conosciuti sono (vanno bene anche se non in tema) come Directory e Portali
  3. Anzianità del dominio e sua tematicità/comportamento nel tempo (vedi: whois.domaintools.com)
  4. Siti Universitari e Governativi: i classici domini .edu e .gov (ricevere link da questi siti è un gran biglietto da visita per Google!)
  5. Siti ad elevato PageRank (oltre PR >= 5)

Pubblicato da Vito Lavecchia

Lavecchia Vito Ingegnere Informatico (Politecnico di Bari) Email: lave[email protected] Sito Web: https://vitolavecchia.altervista.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *