Professione Informatica: La figura del Full Stack Developer (o Sviluppatore Full Stack)

Professione Informatica: La figura del Full Stack Developer (o Sviluppatore Full Stack)

Descrizione

Il Full Stack Developer, chiamato anche Sviluppatore Full Stack, è una figura professionale aziendale specializzata nel programmare applicazioni web, piattaforme e siti web dinamici, accessibili da reti ad accesso privato (intranet) o pubblico (internet). La peculiarità di un full stack developer è operare nello sviluppo di un’applicazione web sia lato front end che backend, muovendosi con disinvoltura tra la programmazione della user experience e l’implementazione delle logiche applicative, del server e del database.

Solitamente uno sviluppatore full-stack ha infatti familiarità sia con i linguaggi HTML, CSS e JavaScript, sia con PHP, Python e gli altri linguaggi di scripting utilizzati per progettare e far funzionare un software, fatto che lo rende in grado di intervenire su diversi aspetti di un sito. È difficile, comunque, che questo professionista si trovi a sviluppare e gestire un sito web completamente da solo: spesso, invece, collabora con Frontend e Backend developer e tende a concentrarsi su un solo aspetto; anzi, è piuttosto raro trovare figure di full stack “pure”, perché è molto difficile che un solo profilo sia esperto sia di front che di backend.

Si può dire quindi che la figura del Full stack developer sia quella più completa, ma ciò non significa che Frontend Web developer e Backend Web developer siano meno richiesti dalle aziende. È frequente, infatti, che nelle grandi realtà siano presenti team composti da tutte queste figure professionali che collaborano fianco a fianco.

Professione Informatica: La figura del Full Stack Developer (o Sviluppatore Full Stack)

Competenze e mansioni

Le maggiori responsabilità di questa figura professionale sono sicuramente le seguenti:

  • progettare, sviluppare, testare e distribuire siti o applicazioni web partendo da una corretta architettura dei dati, sia di navigazione che relativa alla struttura della singola interfaccia.
  • operare sia lato front end che backend nello sviluppo di un’applicazione, ovvero sia sulla porzione con la quale interagirà l’utente finale sia su quella che le sta dietro
  • regola le logiche di funzionamento dell’applicazione, le configurazioni del server e il database.
  • risolve problemi tecnici relativi al funzionamento del sito e/o applicativo web

Come diventare Full Stack Developer

Come per la figura di Frontend Web Developer e Server Side Web Developer, il primo passo da compiere è il conseguimento di una laurea triennale o meglio ancora specialistica o magistrale in materie tecnico, commerciali o scientifiche per esempio in ingegneria informatica o dell’informazione, informatica o altre lauree affini. Successivamente, per affinare le competenze per questa figura è possibile frequentare un Master o un corso specifico che, con un connubio di elementi teorici e pratici, fornirà la preparazione più adeguata per intraprendere la professione di Full Stack Developer.

Carriera

Dopo essere assunto in una web agencies o aziende specializzate nella creazione di siti o piattaforme di e-commerce o ancora web app aziendali, si può iniziare la carriera di Full Stack Developer da posizioni junior. Una volta acquisita una certa esperienza e dimestichezza nella programmazione web, si può diventare Senior Full Stack Developer e partecipare allo sviluppo di applicazioni web più complesse, anche con ruoli gestionali, ad esempio come Team o Project Leader.

Pubblicato da Vito Lavecchia

Lavecchia Vito Ingegnere Informatico (Politecnico di Bari) Email: [email protected] Sito Web: www.vitolavecchia.altervista.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *