Professione Informatica: La figura del Web Project Manager

Professione Informatica: La figura del Web Project Manager

Descrizione

Il Web Project Manager è la figura professionale che si occupa della gestione delle attività legate ad un progetto in ambito Web. È il capo progetto e deve garantire la realizzazione degli obiettivi di progetto massimizzando i risultati operativi, nel rispetto dei vincoli economici e per giungere alla soddisfazione del cliente.

D’altro canto, il Web Project Manager è appunto un Project Manager specializzato in ambito Web che gestisce ilprogetto in maniera efficace, con lo scopo di conseguire gli obiettivi del progetto concordati con la committenza, nel rispetto di tempi e costi. Ha la responsabilità del progetto ed è lui che definisce, pianifica e coordina le attività. Monitora costantemente tempi, costi, qualità, ambito, rischi e il raggiungimento dei risultati attesi. In alcuni casi ricopre anche il ruolo di Team Manager del gruppo di progetto; in questo caso deve motivare il team, coordinandolo e delegando i vari compiti. Questa figura altamente professionale può essere sia un dipendente del committente, sia un dipendente di una società esterna incaricata di gestire il progetto, sia un libero professionista con un ruolo di terza parte.

Professione Informatica: La figura del Web Project Manager

 

Competenze e mansioni

Le competenze richieste da questa figura professionale sono sicuramente le seguenti:

  • Pianificare e monitorare il progetto in funzione degli obiettivi di business, gestire rischi, eventi inattesi e cambiamenti.
  • Gestire la comunicazione e il flusso di informazioni sia all’interno del team, sia da che verso l’esterno del team.
  • Assicurare la conformità alle specifiche nel rispetto di costi, tempi e qualità concordati.
  • Organizzare e coordinare il team di progetto, gestire e autorizzare le eventuali deleghe.
  • Gestire forniture e subappalti.

Come diventare Web Project Manager

Il primo passo da compiere è il conseguimento di una laurea specialistica o magistrale in materie tecnico o scientifiche per esempio in ingegneria informatica o informatica. Successivamente, per affinare le competenze per questa figura è possibile frequentare un Master o un corso specifico che, con un connubio di elementi teorici e pratici, fornirà la preparazione più adeguata per intraprendere la professione di Web Project Manager. Le certificazioni gradite per questa professione sono inoltre PMP (Certified Associate in Project Management / Project Management Professional) rilasciata dal Project Management Institute e PRINCE2 (PRojects IN Controlled Enviroments) livelli Foundation e Practitioner rilasciata da APMG.
Infine, una possibile evoluzione di questa figura è sicuramente il ruolo di Digital Project Manager.

Pubblicato da Vito Lavecchia

Lavecchia Vito Ingegnere Informatico (Politecnico di Bari) Email: [email protected] Sito Web: www.vitolavecchia.altervista.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *