Professione Informatica: La figura dello sviluppatore web (o programmatore web)

Professione Informatica: La figura dello sviluppatore web (o programmatore web)

Descrizione

La figura professionale a livello aziendale dello sviluppatore web è legata prevalentemente allo sviluppo più tecnico di un progetto Web. Molte volte viene identificato, all’interno di una realtà che si occupa di sviluppo web, semplicemente come il programmatore web.
Questa figura dovrebbe quindi avere forti competenze legate sia ai linguaggi di programmazione orientati al web (come il php, Java e ASP), sia ai relativi database (Mysql o Oracle).
Inoltre nel Web Moderno l’uso di un CMS (Content Management System) in grado di consentire al cliente di gestire in modo autonomo i contenuti del sito diventa spesso imprescindibile. I CMS più usati al momento sono Drupal, WordPress e Joomla.
Inoltre, a questa figura non devono però mancare competenze relative ai fogli di stile e l’HTML, che rimangono argomenti fondamentali.

Possiamo quindi identificare lo sviluppatore web come una figura professionale che ha acquisito forti competenze su questi specifici argomenti:

  • HTML e Fogli di stile (CSS)
  • Configurazione e utilizzo di un CMS PHP, ASP o Java
  • MYsql o SQL server

Dovrebbe inoltre avere discrete conoscenze sui seguenti temi:

  • Organizzazione dei dati e modello entità relazione
  • Sistemistica
  • Architettura delle informazioni sul Web

Otre a ciò, lo sviluppatore web svolge attività basilari di testing per individuare errori e malfunzionamenti (bug), e verifica che il sito funzioni correttamente con ogni tipo di browser e dispositivo (computer, tablet, smartphone, ecc.). Conclusa la fase di debugging, rende disponibili online le pagine web nella loro versione finale, e si occupa di mantenerle attive, funzionanti e aggiornate.

Professione Informatica: La figura dello sviluppatore web (o programmatore web)

Competenze e mansioni

Le maggiori responsabilità e mansioni di questa figura professionale sono sicuramente le seguenti:

  • Sviluppare siti e applicazioni web, dal concept iniziale fino alla configurazione finale, secondo le specifiche aziendali
  • Scrivere il codice necessario al funzionamento del sito o applicativo web
  • Testare il corretto funzionamento del sito o web app in tutte le sue funzionalità (testing) Correggere gli errori individuati (eseguire il debug)
  • Mettere online il sito o applicativo web sviluppato secondo le tempistiche di consegna definite
  • Sviluppare la documentazione tecnica di supporto
  • Risolvere problemi tecnici relativi al funzionamento del sito o applicativo web

Come diventare sviluppatore web

Come per la figura di Frontend sviluppatore web e Server Side sviluppatore web, il primo passo da compiere è il conseguimento di una laurea triennale o meglio ancora specialistica o magistrale in materie tecnico, commerciali o scientifiche per esempio in ingegneria informatica o dell’informazione, informatica o altre lauree affini. Successivamente, per affinare le competenze per questa figura è possibile frequentare un Master o un corso specifico che, con un connubio di elementi teorici e pratici, fornirà la preparazione più adeguata per intraprendere la professione di sviluppatore web.

Dove lavora lo sviluppatore web

lo sviluppatore web ha altissime opportunità di riuscire a inserirsi nel mondo del lavoro. In particolare, dopo aver maturato un po’ di esperienza, formandosi sull’utilizzo di un CMS e su almeno un linguaggio di programmazione, può valutare quanto meno una delle tre seguenti posizioni:

  1. L’inserimento all’interno di un team di sviluppo strutturato in una Web agency
  2. L’inserimento, in qualità di responsabile dello sviluppo del sito, all’interno di una azienda che dispone già di un sito web di buone dimensioni come ad esempio aziende con siti web di piccole dimensioni solitamente tendono a esternalizzare i servizi legati al sito.
  3. L’attività di freelance, tra tutte le figure professionali quella dello sviluppatore Web è quella in assoluto più autonoma e, anche se con lacune sul fronte grafico e sistemistico, può rapidamente diventare autonoma nello sviluppo completo e nella messa online di siti di medie e piccole dimensioni.

Carriera

Dopo essere assunto in una web agencies o aziende specializzate nella creazione di siti o piattaforme di e-commerce o ancora web app aziendali, si può iniziare la carriera di sviluppatore web da posizioni abbastanza junior. Una volta acquisita una certa esperienza e dimestichezza nella programmazione web, si può diventare Senior sviluppatore web e partecipare allo sviluppo di applicazioni web più complesse, anche con ruoli gestionali, ad esempio come Team o Project Leader orientato alle tecnologie web.

Pubblicato da Vito Lavecchia

Lavecchia Vito Ingegnere Informatico (Politecnico di Bari) Email: [email protected] Sito Web: www.vitolavecchia.altervista.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *