Requisiti fondamentali per un sistema di Grid Computing

Requisiti fondamentali per un sistema di Grid Computing

Il sistema informatico o architettura di Grid Computing si basa sul concetto di condivisione di risorse hardware e software fra utenti o gruppi di utenti geograficamente distribuiti. Sono ambienti persistenti che permettono di realizzare applicazioni software integrando risorse di: strumentazione, visualizzazione, calcolo e informazione provenienti da domini amministrativi diversi geograficamente distribuiti.

Requisiti fondamentali per un sistema di Grid Computing

Requisiti di un Grid Computing

  1. Integrare e coordinare risorse, stabilendo un insieme di regole e permessi di condivisione garantite da procedure di autenticazione e autorizzazione.
  2. Gestire le risorse in modo trasparente, gli utenti accedono a risorse remote come se fossero locali.
  3. Garantire servizi in termini di : performance, sicurezza, tolleranza agli errori, disponibilità e tempi di risposta.
  4. Accounting delle risorse: le informazioni sono raccolte in un database (Home Location Register) che non si appoggia su alcun archivio centrale, ma su una rete di server indipendenti usati per mantenere i record delle transazioni effettuate dagli utenti sulle risorse (il servizio può essere usato per tracciare classiche informazioni computazionali come il tempo di CPU o l’uso della memoria). Tali informazioni possono essere aggregate in diversi modi: la granularità arriva fino al singolo job eseguito sulla Grid.
Precedente Differenze tra la crittografia WEP, WPA e WPA2 nelle reti wireless Successivo Caratteristiche e Differenza tra CPU e GPU in informatica

Lascia un commento

*