Significato e caratteristiche del monitoraggio in informatica

Significato e caratteristiche del monitoraggio in informatica

Il monitoraggio è una serie intermittente (regolare o irregolare) di osservazioni, nel tempo, effettuate per mostrare il grado di conformità rispetto a uno standard o il grado di deviazione da un comportamento aspettato.

Significato e caratteristiche del monitoraggio in informatica

Solitamente si monitora per osservare i cambiamenti che occorrono nel tempo o per osservare il comportamento o le comunicazioni tra individui o gruppi. L’IT performance management è un termine che si riferisce al monitoraggio e alla misurazione delle metriche di performance per valutare la performance delle risorse IT. Esistono varie categorie di IT performance management:

  • Network performance management: è un insieme di funzioni che valuta e riporta l’efficacia della rete o degli elementi della rete. Esso include anche sotto funzioni come ad esempio la raccolta di dati statistici, mantiene ed esamina i log, determina le prestazioni del sistema sotto condizioni artificiali e naturali e come varia il sistema sotto queste condizioni
  • System performance management: include il monitoraggio e l’utilizzo delle risorse dei sistemi operativi, incluso CPU, memoria, I/O, e uso del disco. Questo include sia sistemi fisici che virtuali
  • Application performance management (APM) : è la disciplina nella gestione dei sistemi che si focalizza sul monitoraggio e la gestione delle performance e dell’availability delle applicazioni software. APM controlla il flusso di lavoro e i relativi strumenti informatici per rilevare, diagnosticare, rimediare e riportare i problemi sulle performance delle applicazioni per assicurare che le prestazioni dell’applicazione coincidano con le aspettative degli utenti
  • Business transaction management (BTM) è la disciplina nella gestione dei sistemi che monitora le transazioni di business attraverso il datacenter allo scopo di gestire le performance IT.

Bisogna notare inoltre che l’Environmental monitoring è un altra tipologia di monitoring che descrive i processi e le attività di cui si necessita per definire e monitorare la qualità dell’ambiente. Tutte le strategie di monitoraggio hanno ragione di esistere per stabilire lo stato attuale dell’ambiente e gli effetti che può portare un cambiamento nelle condizioni ambientali. Più in particolare nel caso di un datacenter è importante capire ad esempio come varia la temperatura all’interno, in modo da valutare se ci sono anomalie nel funzionamento del sistema di raffreddamento.

Precedente Differenza tra Cloud pubblico, privato, ibrido e community in informatica Successivo Caratteristiche e differenze tra BIOS e UEFI in informatica

Lascia un commento

*