Switch di rete: Tipologie di instradamento

Switch di rete: Tipologie di instradamento

Lo switch di rete o semplicemente switch è un dispositivo che riceve pacchetti di dati da un computer su una porta di ingresso e li invia solo alla porta di destinazione (ove è collegato il computer di destinazione) in base a informazioni contenute nell’intestazione dei pacchetti. Ciò lo rende più intelligente rispetto al HUB che, ricevuto da un computer un pacchetto di dati su una porta, lo invia a tutti i computer collegati. Poiché lo SWITCH ottimizza la trasmissione dei dati, il suo impiego diventa conveniente quando il numero di computer è elevato, benché il suo costo sia superiore a quello di un HUB.

Gli switch alleviano il problema della congestione nelle reti Ethernet riducendo il traffico e aumentando la banda a disposizione. Oltre a ciò, uno switch offre molti benefici tra cui quello di permette a molti utenti di comunicare allo stesso tempo attraverso l’uso di circuiti virtuali e segmenti di rete dedicati.

Switch di rete - Tipologie di instradamento

In pratica, esistono 3 tipologie di instradamento che possono essere utilizzate da uno switch:

  1. cut-through
  2. store-and-forward
  3. fragment-free

Nella prima tipologia lo switch si limita a leggere l’indirizzo MAC del destinatario e quindi manda il contenuto del frame contemporaneamente alla sua lettura. In questo caso l’invio dei frame non attende la ricezione completa dello stesso. Questo tipo di switch è quello con latenza minore.

Negli switch store-and-forward invece viene letto l’intero frame e ne viene calcolato il cyclic redundancy check (CRC) confrontandolo con il campo FCS all’interno del frame. Solo se i due valori corrispondono il frame viene mandato al destinatario, altrimenti non viene trasmesso. Questi tipi di switch consentono di bloccare frame contenenti errori ma hanno una latenza maggiore.

La terza e ultima tipologia è un compromesso tra le due precedenti in quanto si leggono i primi 64 bytes del frame in modo da rilevare solo alcune anomalie nel frame.

Infine, gli switch fragment-free e cut-through possono essere impiegati solamente nello switching simmetrico ovvero dove trasmettitore e ricevitore operano alla stessa velocità, gli switch store-and-forward invece consentono anche lo switching asimmetrico.

Precedente Che cosa è un Switch di rete in informatica Successivo Che cosa è un Router in informatica

Lascia un commento

*