Tipologie di testing software: Il Test comparativo (Comparision Testing)

Tipologie di testing software: Il Test comparativo (Comparision Testing)

Il test comparativo (Comparision Testing) del software è un tipo di test che permette di valutare la competitività e l’utilità del prodotto software sul mercato. I tester confrontano i punti di forza e di debolezza del proprio prodotto con altri software già presenti sul mercato per capire se sarà utile e appetibile per gli utenti finali, quindi consente di sapere se il prodotto è commerciabile oppure no e se ha una buona possibilità di essere redditizio.

Tipologie di testing software - Il Test comparativo (Comparision Testing)

I vantaggi sono quindi la determinazione dei punti deboli del proprio software e la conoscenza della struttura dei prodotti concorrenti che si potrebbe usare per miglioramenti futuri al proprio prodotto. Si tratta di un vero e proprio strumento di Benchmark. Purtroppo conducendo questo tipo di test, i concorrenti e gli utenti finali sapranno di eventuali carenze e debolezze del prodotto ed è complesso introdurre modifiche o nuove funzionalità per cui questo test ha senso solo dopo aver condotto tutti gli altri test, come white box, black box e testing di integrazione.

Pubblicato da Vito Lavecchia

Lavecchia Vito Ingegnere Informatico (Politecnico di Bari) Email: [email protected] Sito Web: www.vitolavecchia.altervista.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *