Windows: Principali cause e rimedi per un computer lento

Windows: Principali cause e rimedi per un computer lento

Windows: Principali cause e rimedi per un computer lento

Perchè un PC può rallentare a causa di malware e virus ?

Bene, l’obiettivo dei virus è proprio quello di rendere non più utilizzabile un computer, rallentandolo o bloccandolo. Ci sono virus come i rootkits che ci impediscono l’accesso a cartelle, virus che rovinano i files del registro di sistema. Ovviamente la soluzione è installare e tenere sempre in funzione un ottimo ANTIVIRUS.

Perchè un PC può rallentare a causa di errori nei files di registro o ad una cache del browser troppo piena ?

Il registro di sistema contiene importanti informazioni per tenere sempre in ottimo stato il computer. Virus che hanno infettato files di sistema, installazioni e disinstallazioni effettuate non correttamente, possono creare problemi al registro. Per questo è consigliabile effettuare, ogni tanto, una pulizia completa che coinvolge anche la cache del browser. Infatti, quando navighiamo sul WEB, vengono immagazzinati tutti i dati di navigazione e questo comporta un ulteriore rallentamento del sistema. Queste due cause possono essere risolte facilmente utilizzando un software di pulizia come CCLEANER.

Perchè un PC può rallentare a causa di troppi processi in corso ?

Per rendervi conto quali processi il vostro computer sta eseguendo in tempo reale, basta visualizzare il task manager. Se per esempio avete il browser FIREFOX attivo, troverete il processo anche nel task manager e così, per i vari programmi attivi o in esecuzione nel computer. Tutti questi servizi utilizzano risorse di sistema e CPU. Quando la CPU raggiunge una percentuale vicina al 100% di utilizzo e la quantità di file di paging aumenta, allora il computer inizia a rallentare vistosamente. Avete notato, nell’immagine sopra alcuni processi che vanno sotto il nome di SVCHOST.EXE. Ebbene, questi possono essere una delle principali cause della lentezza del computer.

Perchè un PC rallenta? Perchè un PC può rallentare a causa dell’hard disk ?

Dovete sapere che l’installazione e disinstallazione di programmi, spesso, oltre a lasciare files non più utilizzati, crea una situazione di files frammentati all’interno del disco fisso. Per questo, quando le testine del disco, devono posizionarsi sui files interessati, se essi sono in una zona lontana, ci impiegano più tempo. Ora noi, dobbiamo immaginare che le testine si muovono molto rapidamente ed eseguono centinaia e centinaia di letture. Se deframmentiamo, con giusti tools di deframmentazione, il disco fisso, esso lavora meglio, poichè la deframmentazione, riunisce il più vicino possibile, tutti i files dei programmi installati. Vi consiglio due ottimi software di deframmentazione: DEFRAGGLER o DISK DEFRAG.
Per risolvere questo problema, una volta per tutte, è possibile valutare l’acquisto di un SSD (hard disk a strato solido) in quanto l’SSD a differenza del tradizione hard disk non soffre di questo problema, migliorando notevolmente le prestazioni generali del computer.

Pubblicato da Vito Lavecchia

Lavecchia Vito Ingegnere Informatico (Politecnico di Bari) Email: [email protected] Sito Web: www.vitolavecchia.altervista.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *