Collegamenti permanenti alla rete Internet

Collegamenti permanenti alla rete Internet

Collegamenti permanenti alla rete Internet

I collegamenti permanenti alla rete Internet sono di utenti che hanno esigenza di avere tanti servizi in relazione alla rete Internet, quali le aziende, le organizzazioni. Di norma le aziende hanno una propria rete LAN (Local Area Network), che è collegata attraverso elaboratori particolari ad un provider che offre servizi di connessione.

Inoltre le aziende possono anche avere delle proprie macchine che rappresentano nodi della rete Internet dato che sono permanentemente connessi collegati. Queste macchine possono essere presso la sede dell’azienda o presso un fornitore di servizi di connessione che gestisce le macchine dell’azienda e si occupa quindi degli aggiornamenti, ecc.

In alcuni casi l’azienda può affittare uno spazio di memoria di una macchina permanentemente connessa alla rete e di proprietà di un altro soggetto. Sulla rete Internet, oltre a queste macchine permanentemente connesse alla rete, ci sono elaboratori che svolgono funzioni particolari: i ROUTER.

Sono elaboratori permanentemente connessi alla rete e costituiscono una parte dei nodi della rete. Queste macchine presidiano un determinato tratto di rete Internet. La loro funzione è quella di vigilare sul tratto di rete di loro competenza, che collega il Router stesso ai Router successivi, e controllano che questo tratto sia occupato da alcuni pacchetti oppure sia completamente libero.

Questi elaboratori inoltre determinano la direzione dei pacchetti formati dal protocollo TCP/IP. Quando un pacchetto raggiunge il Router, esso decide la direzione verso la quale inviare il pacchetto, in base al tratto di rete libero e in base al tratto di rete più rapido per raggiungere il destinatario.

In una azienda ci può essere una rete locale, interna, alla quale sono connessi tutti glie elaboratori del sistema informativo aziendale. Quando c’è una LAN (Local Area Network), è necessario che questa rete LAN sia collegata ad una macchina o dispositivo particolare, ROUTER, che consente di collegare una rete locale con una rete geografica, molto più grande. Dal ROUTER le varie richieste di comunicazione raggiungono l’ISP e poi seguono il processo indicato prima.

ALTRI COMPONENTI ATTIVI DELLE RETI

GATEWAY : consentono a reti diverse, con protocolli di trasmissione diversi, di comunicare tra di loro. Vigilano sul fatto che queste situazioni siano o meno consentite. Ad esempio vengono introdotte per collegare una rete LAN a   Internet.

BRIDGE : hanno la funzione di collegare segmenti di reti diverse, per favorire il trasferimento e la comunicazione.

ACCESSO TELEFONICO A INTERNET

L’ISP (Internet service provider) ha nodi permanenti connessi alle reti e che permettono agli utenti di accedere alla rete Internet. Internet è una rete di reti perché è composta da una serie di reti con caratteristiche differenti tra di loro. Alcune reti locali sono legate a mezzi di trasmissione quali i satelliti.

Collegamenti permanenti alla rete Internet

Precedente Requisiti per l'accesso alla rete Internet Successivo Internet e World Wide Web (WWW)

Lascia un commento

*