Function Point e dimensioni del prodotto software

Function Point e dimensioni del prodotto software

Function Point e dimensioni del prodotto software

Nell’ambito dell’ingegneria del software, i Function Point (FP) o Punti Funzione sono una metrica del software di tipo “funzionale”, cioè definiscono le dimensioni del prodotto software in termini di funzionalità fornite all’utilizzatore.

Gli FP sono:

  • La prima metrica funzionale, proposta da Allan J. Albrecht, di IBM, nel 1979, e oggi la metrica funzionale più diffusa ampiamente utilizzata in ambito internazionale
  • presidiati dall’IFPUG – International Function Point User Group, che ne cura l’evoluzione
  • trattati, a livello di banche dati e risorse di rete, in innumerevoli siti (ISBSG – International Software Benchmarking Standards Group, SPR – Software Productivity Research, Gartner Group, ecc.)
  • applicabili a prescindere dalla tipologia di applicazione e dall’architettura di riferimento.

Verranno ora enunciati i principali punti di forza e di debolezza dei Function Point.

Vantaggi dei Function Point

  • Sono orientati alla misurazione del prodotto finale dello sviluppo software (le funzionalità) e quindi risultano utili per definire quantitativamente il prodotto a fini contrattuali
  • Sono indipendenti dagli aspetti tecnologici e metodologici
  • Possono essere utilizzati già nelle fasi alte del processo di sviluppo del software, per effettuare stime e previsioni, ma anche per valutare la “dimensione” di un’applicazione appena terminata o già in produzione (conteggio della “baseline” della applicazione). Inoltre è possibile valutare interventi di manutenzione evolutiva, e applicarli alla baseline per aggiornarla
  • Risultano utili per ricavare indicatori di efficienza riguardo le attività di sviluppo e manutenzione del software
  • Sono riconosciuti in ambito internazionale e supportati da organismi istituzionali: IFPUG, GUFPI – Gruppo Utenti Function Point Italia, NESMA – Netherlands Software Metrics Association, e ancora altro
  • Sono correlabili ai LOC (Lines Of Code), attraverso tabelle di conversione

Svantaggi dei Function Point

  • Non sono particolarmente sensibili alle peculiarità delle applicazioni “embedded” (tipo ERP) e Real-Time
  • Un conteggio standard richiede un buon livello di definizione funzionale del sistema
  • Occorre acquisire una buona conoscenza (ed un minimo di esperienza pratica) del metodo di conteggio
Precedente Definizione di Complessità Ciclomatica Successivo Le metriche per il software orientato agli oggetti

Lascia un commento

*