Ingegneria del software e fasi del processo software

Ingegneria del software e fasi del processo software

Le fasi principali del processo software secondo l’ingegneria del software per la realizzazione di un software funzionante per gli utenti finalisono ben quattro:

  • ANALISI DEL DOMINIO
  • PROGETTAZIONE
  • IMPLEMENTAZIONE
  • TEST

Ingegneria del software e fasi del processo software

Analisi del dominio

Durante questa prima fase del processo software (analisi del dominio di interesse) si analizzano e si creano modelli di quel dominio per sapere cosa il sistema deve essere in grado di fare. Dall’analisi del dominio si tirano fuori i requisiti. Questi ultimi si possono anche negoziare col cliente. Cosa sono i requisiti? Sono funzionalità, ma anche altre richieste. Perciò si possono distinguere due tipi di requisiti, i requisiti funzionali e i requisiti non funzionali. Alla fine di tutto ciò si potrà estrapolare una modellazione che verrà espressa nel linguaggio che si preferisce. Si utilizzano però, linguaggi standardizzati, ossia che utilizzano un certo protocollo. Universalmente è riconosciuto lo standard UML (Unified Modeling Language).

Conclusa questa prima fase di analisi si prosegue con le successive 3 fasi:

Progettazione

In questa fase si sceglie che modello utilizzare, come strutturare il sistema e in particolare si progetta ogni singolo componente.

Implementazione

Alla fine della fase di implementazione si ha il programma o software

Test

Con la fase test si può dire se il sistema software è funzionante o meno.

Ma sulla base di cosa posso stabilire se funziona o meno? Quanto più è ampio il range di dati su cui vado a fare il test tanto migliore sarà la probabilità che il programma sia corretto.

LA CERTEZZA NON SI POTRA’ MAI AVERE! Non si potrà mai stabilire al 100% la funzionalità del sistema semplicemente perché i dati che posso inserire sono infiniti. E’ stato anche sviluppato un teorema che afferma e dimostra che, il fatto che il programma sia corretto, non è decidibile in maniera algoritmica.

Dato questo vincolo, quello che si fa con il test è andare a controllare le situazioni di errore previste durante la fase di analisi.

Alla fine verrà valutata la qualità del sistema.

Precedente Ingegneria del software e processo software Successivo Ingegneria del software e qualità del sistema

Lascia un commento

*