Ingegneria del software: Il Manifesto Agile

Ingegneria del software: Il Manifesto Agile

L’ “Agile Movement” è nato ufficialmente nel 2001 quando un gruppo di sviluppatori e consulenti ha redatto l’ “Agile Software Development Manifesto”.

Questo documento enfatizza non solo la necessità di implementare velocemente i cambiamenti di requisiti durante lo sviluppo, ma anche la cultura della responsabilità personale, il rispetto e la collaborazione tra gli individui.

Ingegneria del software - Il Manifesto Agile

I valori fondamentali sono ravvisati nei seguenti quattro punti:

  1. Le persone e le interazioni prima dei processi e degli strumenti. Ciò nasce dall’idea che un soggetto, solo se opportunamente stimolato, possa produrre un sistema di migliore qualità ed in tempi contenuti. Pertanto, l’importanza viene spostata sui singoli, così da stimolarne la creatività, e sulla comunicazione tra di essi, così da promuovere la condivisone di conoscenza.
  2. L’obiettivo è realizzare e rilasciare, ad ogni passo, parte di progetto che sia usabile. Il codice deve essere semplice in modo da poter essere compreso facilmente riducendo la necessità di una documentazione esaustiva;
  3. La negoziazione contrattuale è meno importante della collaborazione con il cliente, in modo che sia quest’ultimo a “trainare” lo sviluppo del progetto.
    La relazione e la collaborazione tra gli sviluppatori e il cliente è da preferirsi rispetto a contratti stringenti. Lo sviluppo agile si focalizza sul produrre valore per il cliente già nelle prime fasi del progetto, in modo da ridurre i rischi di una cattiva comprensione dei requisiti ed il non soddisfacimento delle esigenze del cliente.
  4. Risposta ai cambiamenti dei requisiti e dell’ambiente circostante, piuttosto che l’aderenza alla pianificazione, che risulta difficilmente realizzabile. Le brevissime iterazioni richiedono una pianificazione continua, questo significa che il team di sviluppo ed il cliente possono apportare modifiche in ogni momento per soddisfare nuove esigenze.
Precedente Ingeneria del software: La metologia e il processo Agile Successivo Sviluppo Agile: XP (Extreme Programming) e SCRUM a confronto

Lascia un commento

*