Come scegliere correttamente i componenti del computer

Come scegliere correttamente i componenti del computer

Determinare i bisogni del cliente o per voi stessi prima di effettuare qualsiasi acquisto o effettuare qualsiasi aggiornamento (upgrade dei componenti del computer). Come scegliere correttamente i componenti del computer (informatica)

 

 

Scegliere il Case e l’Alimentatore per un computer

In generale, un alimentatore dovrebbe supportare il 25% in più del wattaggio richiesto da tutte le componenti collegate. D’altra parte, il case del computer contiene l’alimentatore, la scheda madre, la memoria e altri componenti. Di fatto, quando si compra un nuovo case e un nuovo alimentatore separatamente, assicurarsi che tutte le componenti si adatteranno al nuovo case e che l’alimentatore sia abbastanza performante per alimentare tutte le componenti del PC.

Scegliere la Scheda Madre

Quando si seleziona una scheda madre da sostituire, assicurarsi che supporti la CPU, la RAM, la scheda video e le altre schede di espansione. Il socket e il set di chip nella scheda madre devono essere compatibili con la CPU. In più la scheda madre deve ospitare i vari dissipatori e le ventole pre-esistenti, l’alimentatore pre-esistente deve avere connessioni compatibili alla nuova scheda madre, il numero e il tipo degli slot di espansione deve essere compatibile con le schede di espansione pre-esistenti. Infine, la nuova scheda madre deve essere fisicamente compatibile con il case del computer.

Scegliere la CPU

Sostituire la CPU quando non è più adeguata alle applicazioni utilizzate o quando si guasta.Inoltre bisogna assicurarsi che la CPU sia compatibile con la scheda madre esistente:

  • La nuova CPU deve usare lo stesso tipo di socket o slot e lo stesso chip set.
  • Il BIOS deve supportare la nuova CPU.
  • La nuova CPU potrebbe richiedere un dissipatore/ventola differente
  • Assicurarsi che sia mantenuto il corretto voltaggio.
  • Utilizzare i siti web dei produttori per scoprire le compatibilità tra le CPU e gli altri dispositivi.

Scegliere la RAM

Una RAM aggiuntiva può essere necessaria quando un’applicazione si blocca o quando il computer mostra messaggi frequenti di errore.

Inoltre, quando si seleziona la RAM nuova, controllare la compatibilità con la scheda madre esistente e la velocità della nuova RAM deve essere la stessa o maggiore rispetto alla RAM esistente.

Selezionare le schede di espansione

Le schede di espansione aggiungono funzionalità extra al computer (tramite dispositivi aggiuntivi). Prima di comprare una scheda di espansione controllare:

  • C’è uno slot di espansione libero?
  • La scheda di espansione è compatibile con lo slot libero?
  • Quali sono i bisogni correnti e futuri del cliente?
  • Quali sono le possibile opzioni di configurazione?

Se la scheda madre non ha slot di espansione compatibili/disponibili, considerare, come possibile alternativa, l’uso di dispositivi esterni.

Scegliere Unità a Stato Solido (SSD)

Gli SSD (Solid State Drives) o unità a stato solido utilizzano la RAM al posto dei dischi magnetici per immagazzinare dati. Gli SSD meglio degli Hard disk tradizionali sono altamente affidabili poiché non hanno parti meccaniche che li costituiscono.

Considerazioni da fare per l’acquisto sono:

  1. Costo
  2. Interno o esterno
  3. Ubicazione nel case
  4. Compatibilità col sistema
  5. Requisiti di alimentazione
  6. Velocità
  7. Capacità

Scegliere Unità Ottiche

Un’unità ottica utilizza un laser per leggere e scrivere dati da e su un supporto ottico.

  • Un’unità CD-ROM può solo leggere CD.
  • Un’unità CD-RW può leggere e scrivere sui CD.
  • Un’unità DVD-ROM può solo leggere DVD e CD.
  • Un’unità DVD-RW può leggere e scrivere su DVD e CD. I DVD possono contenere molti più dati rispetto ai CD.
  • Un’unità BD-R (Blu-Ray Reader) può solo leggere Dischi Blu-Ray, DVD e CD.
  • Un’unità BD-RE (Blu-Ray Writer) può leggere e scrivere su Dischi Blu-Ray e DVD. I Dischi Blu-Ray possono contenere molti più dati rispetto ai DVD.
Precedente Principali tipologie di memorie RAM Successivo Le differenze principali tra HDD, SSD ed SSHD

Lascia un commento

*