Il Sistema Informativo Finanziario per le organizzazioni aziendali

Il Sistema Informativo Finanziario per le organizzazioni aziendali

Il Sistema Informativo Finanziario per le organizzazioni aziendali è costituito dall’insieme delle procedure per il calcolo dei fabbisogni finanziari dell’impresa e per la determinazione delle risorse finanziarie libere da impegnare in investimenti.

Il Sistema Informativo finanziario è basato su quattro procedure principali:

  • Procedura per il calcolo della liquidità disponibile

Questa procedura necessita in input dei dati sulle entrate e uscite previste che si  possono  ottenere, rispettivamente, da previsioni di vendita, dallo scadenzario dei pagamenti dei clienti e dalla scadenza di investimenti, dal budget di spesa, dallo scadenzario dei pagamenti ai fornitori e da impegni finanziari precedentemente presi.

  • Procedura per la valutazione delle modalità di impiego della liquidità

Questa procedura determina il mix ottimale degli investimenti fattibili tenendo conto di rendimenti e rischi. Dal punto di vista informatico il maggiore punto di intresse sta nell’uso di dati esterni.

  • Procedura per l’attuazione delle decisioni di  investimento

E’ la procedura che provvede alla trasmissione degli ordini di esecuzione agli operatori finanziari. Tecnicamente questo avviene spesso attraverso la rete EDI.

  • Procedura per il controllo economico della gestione finanziaria

Questa procedura controlla il risultato della gestione finanziaria. Il controllo e un eventuale feedback avvengono utilizzando banche dati e operatori finanziari esterni.

Pubblicato da Vito Lavecchia

Lavecchia Vito Ingegnere Informatico (Politecnico di Bari) Email: [email protected] Sito Web: www.vitolavecchia.altervista.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *