Come scegliere le keywords per il posizionamento nei motori di ricerca

Come scegliere le keywords per il posizionamento nei motori di ricerca

Le parole chiave anche dette più propriamente keywords (o keyword) sono generalmente frasi, ovvero vocaboli significativi usati per permettere agli utenti che navigano in Internet di trovare un sito web. Il processo di scelta delle keywords precede qualsiasi attività di ottimizzazione del sito, si tratta di un’attività complessa che richiede la collaborazione di più settori aziendali e che  si pone alla base dell’intera strategia di promozione del sito.

Da un serie di analisi condotte dalla società Enquiro, si è potuto osservare che gli utenti hanno la tendenza a cercare frasi elaborate e abbastanza lunghe nella costruzione delle loro query di ricerca. Questo fa sì che i risultati possano essere scelti all’interno di uno scenario vasto e aperto, costituito da milioni di possibili frasi e combinazioni differenti. Queste analisi mettono in risalto l’importanza rivestita dal processo di scelta delle parole chiave e come queste possono influenzare l’attività di posizionamento.

Il punto di partenza per individuare le parole chiave migliori è costituito dal tema e dai contenuti del sito che si intende posizionare: nel caso di siti monotematici il campo di scelta è piuttosto ristretto, mentre nel caso di un sito che tratta più argomenti la scelta delle keyword può diventare più complessa.

Come scegliere le keywords per il posizionamento nei motori di ricerca

Le keywords competition

La competition è il numero di siti che concorrono nella SERP (Search engine results page, ovvero la pagina dei risultati fornita dal motore di ricerca in risposta a una query dell’utente) di un motore di ricerca, per la stessa keyword e nello stesso intervallo di tempo. Durante il processo di scelta delle parole chiave è importante effettuare un’attenta analisi delle strategie usate dai principali concorrenti con lo scopo di individuare le keywords più efficaci e competitive. Ci sono diversi metodi utilizzabili per svolgere questo tipo di analisi:

  • analizzare i siti web concorrenti per scoprire quali parole chiave utilizzano;
  • analizzare i risultati che compaiono per primi nelle SERP dei principali motori di ricerca;
  • cercare gli articoli pubblicati dai concorrenti con l’intento di individuare i termini che potrebbero risultare utili al posizionamento;
  • analizzare i commenti degli utenti e dei media per verificare se i loro processi di scelta delle parole chiave hanno prodotto risultati soddisfacenti.

L’analisi delle keywords usate dai concorrenti, se fatta in maniera adeguata, permette di ottenere un insieme di parole chiave utilizzabili come punto di partenza; inoltre, focalizzare l’attenzione sulla keywords competition è importante poiché è molto più semplice riuscire a posizionare una keyword meno competitva. Bisogna precisare che la competitività di una keyword può variare da un motore  di ricerca a un altro, per questo motivo non bisogna analizzare soltanto Google, ma prendere in considerazione tutti i principali motori di ricerca.

Un elemento da valutare nel processo di scelta delle keywords è che queste non abbiano un livello troppo alto di competitività, ovvero che non ci sia un numero troppo elevato di pagine web concorrenti per una determinata parola. Per questa ragione è consigliabile escludere keyword singole come “alberghi” o “barche”,  per le quali il posizionamento risulterebbe difficile, se non impossibile. Un’eccezione va fatta per i termini singoli molto specialistici come ad esempio “paracetamolo” o “mastoplastica”, per i quali il target di utenti risulta essere già molto ridotto.

Le keywords popularity

Gli utenti che navigano in Rete usano insiemi di keywords per recuperare le informazioni desiderate e proprio per questo motivo è importante selezionare le parole chiave più popolari tra i target di visitatori di un determinato sito web.

La keyword popularity può essere definita come il numero approssimativo di query di ricerca basate sulla specifica keyword ed eseguite in un dato intervallo di tempo. Per sviluppare un’efficace strategia di posizionamento sui motori di ricerca è indispensabile studiare attentamente il target che si rivolgerà al sito, scegliendo quindi le keyword più adatte.

Le keywords density

Svolgendo le attività necessarie per migliorare il posizionamento di un sito nei motori di ricerca è importante considerare le keywords density.

Si tratta di un indice dato dal rapporto tra il numero di parole chiave presenti nella pagina (quelle sulle quali si vogliono ottenere significativi risultati) e tutte le altre presenti nella stessa.

Se alcune keywords vengono inserite con una maggiore densità all’interno di un testo, ci sarà una probabilità più alta che la pagina venga individuata dai motori di ricerca, che decideranno di conseguenza di farla avanzare di posizione nelle SERP. Per riuscire a sfruttare correttamente la keyword density bisogna  svolgere  un lavoro di precisione ed equilibrio: da una parte bisogna ripetere le parole chiave in modo da incrementare la loro densità agli occhi del motore di ricerca; dall’altra bisogna fare in modo che l’eccessiva ripetizione di queste parole non pregiudichi  la qualità del testo rendendolo pesante e fastidioso da leggere per gli utenti.

Keywords frequency e keywords proximity

La frequenza delle keywords è definita come il numero di volte che una determinata parola chiave compare all’interno di una pagina web.

Un errore da non commettere è quello di pensare che più volte una keywords compare nella pagina web, più alta sarà la possibilità che questa si posizioni correttamente nelle SERP. Infatti, per un corretto posizionamento si deve tener conto anche di tutti gli altri fattori fin qui analizzati.

Un altro fattore da tenere in considerazione nelle attività di SEO è la keywords proximity o prossimità delle keywords. Con questo termine si intende la vicinanza delle parole chiave sulle quali ci si vuole concentrare per il posizionamento.

Precedente Vantaggi della pubblicità online sulla brand awarness Successivo L'importanza dei link per un buon posizionamento nei motori di ricerca

Lascia un commento

*