Caratteristiche e vantaggi di Trello per organizzare il lavoro

Caratteristiche e vantaggi di Trello per organizzare il lavoro

Trello è uno dei migliori strumenti per organizzare il proprio lavoro, anche in maniera collaborativa.
Il suo utilizzo infatti può variare da un livello strettamente personale (fissare e tenere sotto controllo i propri obiettivi, gestire ricerche e scadenze, ecc) ad una dimensione totalmente collaborativa (gestione comune di progetti, organizzazione di attività in team, ecc). In un colpo d’occhio, Trello dice su cosa si sta lavorando, chi sta lavorando su cosa e cosa è successo in un processo.

Caratteristiche e vantaggi di Trello per organizzare il lavoro

L’applicativo Trello è disponibile gratuitamente, anche in lingua italiana, in modalità desktop o app per smartphone e tablet. Trello è composto sostanzialmente da tre elementi fondamentali:

  1. bacheche,
  2. liste,
  3. schede.

Le bacheche

Le bacheche (boards) sono il contenitore di ciascuno dei progetti che andrete a creare. Ogni progetto avrà una bacheca privata o da condividere con il vostro team. All’interno di ogni bacheca, è possibile aggiungere delle liste in cui inserire le singole schede. Ogni scheda rappresenta un “compito” da portare a termine o un’idea sullo sviluppo del progetto. Ogni lista può contenere infinite schede e ogni bacheca infinite liste. E’ possibile creare tutte le bacheche desiderate, senza alcun limite, e condividerne ognuna con un team diverso.
Per creare un team potrete aggiungere i vari membri al vostro gruppo se già iscritti a Trello, altrimenti sarà sufficiente inviare una mail ai collaboratori per invitarli a iscriversi.

Le liste

Le liste (lists) rappresentano sostanzialmente i progetti. Qualunque cosa si stia facendo, una scheda Trello è il posto in cui organizzare i compiti sugli elenchi e collaborare con il team di amici, familiari e colleghi. Infatti con Trello è possibile pianificare qualunque cosa si voglia fare (dal ridisegnare una cucina fino al lancio di un nuovo sito web).

Le schede

Le schede (cards) sono l’unità fondamentale di una lista. Le schede sono usate per rappresentare compiti e idee: qualcosa che deve essere fatto, come una lista della spesa, o da ricordare, come una raccomandazione di un libro. Non c’è limite alla quantità di schede che puoi aggiungere a una lista.

Perchè usare Trello?

I vantaggi messi a disposizione da trello sono molteplici tra cui:

  • Semplice da usare;
  • Organizza il lavoro e le attività del tuo team;
  • Assegna compiti;
  • Discussione sulle attività;
  • Liste di controllo;
  • Organizzare i documenti;
  • E tanti altri ancora.
Precedente Differenza tra Firewall e DMZ (DeMilitarized Zone) in informatica Successivo Caratteristiche e tipologie del controllo di versione in informatica

Lascia un commento